Fondi comuni – Soft close per Nordea

A
A
A
di Matteo Chiamenti 12 Ottobre 2010 | 07:00
E’ avvenuta ieri la “chiusura parziale” del comparto pluri premiato Nordea 1 – European High Yield Bond Fund.

Fin da subito dopo il lancio, il comparto Nordea 1 – European High Yield Bond Fund si è guadagnato una solida reputazione nel settore attraverso i brillanti risultati conseguiti; dal 2002 ad oggi le corpose sottoscrizioni hanno portato il patrimonio del comparto a superare 1,4 miliardi di Euro.  Inoltre, in 7 degli ultimi 8 anni il comparto Nordea 1 – European High Yield Bond Fund ha sovraperformato l’indice di riferimento, classificandosi tra i fondi migliori della sua categoria per rendimenti a 1, 3, 5 anni oltre che dalla data di lancio. Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento Lipper Fund Award in numerosi Paesi europei per le performance conseguite con misurazione a tre anni.

 “Abbiamo costantemente monitorato il limite della capacità d’investimento del comparto in rapporto all’andamento dei mercati”, spiega il gestore, Henrik Østergaard, che poi aggiunge: ”Per valutare tale limite abbiamo considerato la dinamica di crescita dell’universo d’investimento, la disponibilità di nuove emissioni, i rapporti con le banche di investimento ed anche le esposizioni verso i singoli emittenti. Alla luce dei risultati a cui siamo giunti, con l’obiettivo di tutelare il pieno interesse degli azionisti attuali, abbiamo deciso di non accettare più sottoscrizioni di nuovi azionisti a partire dall’11 ottobre 2010.” 

Con decorrenza 11 ottobre 2010 (ieri ndr), come deliberato dal Consiglio di Amministrazione della SICAV Nordea 1, si procede quindi alla chiusura parziale (soft-close) del comparto Nordea 1 – European High Yield Bond Fund. Pertanto; a partire da tale data, non saranno quindi accettate sottoscrizioni da parte di nuovi azionisti. L’obiettivo di tale decisione è quello di interrompere l’afflusso di capitali di nuovi investitori al fine di tutelare gli interessi degli azionisti esistenti, i quali potranno continuare a mantenere le loro posizioni ma anche incrementarle o ridurle (con sottoscrizioni o riscatti parziali e totali) in funzione delle proprie esigenze. 

Per quanti volessero aprire delle nuove posizioni nella medesima asset class in cui investe il comparto Nordea 1 – European High Yield Bond Fund, una valida alternativa – per esempio – è rappresentata dal comparto Nordea 1 – US High Yield Bond Fund, gestito a New York da MacKay Shields. Anche questo comparto ha realizzato delle interessanti performance nel corso del 2010 ed anche se ha registrato consistenti sottoscrizioni, con un patrimonio in gestione di circa USD 550 milioni, il limite della capacità d’investimento è ancora lontano.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X