Prima rinnova la gamma di prodotti irlandesi

A
A
A
di Redazione 12 Ottobre 2010 | 14:00
Il restyling di Prima Funds, che comprenderà 25 comparti operativi, sarà effettivo dal 15 ottobre.

C’è aria di restyling per Prima Sgr. Dopo la riorganizzazione dei prodotti italiani iniziata nel 2009, la società di risparmio gestito rinnova la gamma dei prodotti irlandesi.  Tra le principali novità che saranno introdotte a partire da venerdì 15 ottobre, va segnalato l’ingresso in Prima Funds del nuovo comparto a rendimento assoluto denominato Prima Absolute 100, comparto appartenente alla linea Strategie che incorporerà i preesistenti fondi Model Absolute I, II e III.

Prima Absolute 100 è un fondo a rendimento  assoluto che intende generare valore indipendentemente dalle condizioni di mercato, su un determinato arco temporale e minimizzando il rischio di perdite. La strategia per consentire il raggiungimento di questi risultati si baserà principalmente su scelte di investimento dinamiche e flessibili, accompagnate da un rigoroso controllo del rischio.

Inoltre il 15 ottobre  la gamma Prima Model sarà incorporata nell’offerta di Prima Funds dando vita  così  a un unico polo produttivo rappresentato da Prima Asset Management Ireland.

Nel dettaglio i comparti incorporati e quelli di destinazione che saranno attivi dal  prossimo 15 ottobre:


* comparto di nuova costituzione

La nuova gamma Prima Funds comprenderà dunque 25 comparti operativi  divisi in Linea Mercati, Strategie e Soluzioni, di cui 19 disponibili al collocamento in Italia. 

Questa nuova trasformazione, si legge in un comunicato, dal punto di vista operativo non comporterà nessun onere e nessun adempimento particolare sui clienti dei fondi incorporati, che a fusione avvenuta si troveranno automaticamente “trasferiti nel fondo incorporante”, mantenendo assolutamente invariato il valore del proprio investimento. La variazione sarà relativa al numero delle quote possedute nel “nuovo” fondo di destinazione, per effetto dell’applicazione di concambio al numero di quote del fondo detenute originariamente da ciascun partecipante.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Dnca in cima ai paesi nordici

Top 10 Bluerating: i metalli WisdomTree sbaragliano tutti

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

NEWSLETTER
Iscriviti
X