Assicurazioni, l’Ivass segnala due compagnie abusive

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 11 Aprile 2017 | 12:12
Nuovo campanello d’allarme dell’authority sul fenomeno delle polizze contraffatte.

Si chiamano www.studiobovio.com e www.leoneassicurazione.com e sono due siti web di fantomatiche compagnie assiurative che emettono polizze non autorizzate. A segnalarle è stato l’Ivass, l’istituto che vigila sul settore assicurativo.
Per scovare le compagnie e gli intermediari assicurativi abusivo, l’Ivass ricorda che i documenti di ciascun operatore che emette la polizza devono indicare 3 elementi

a) i dati identificativi dell’intermediario;
b) l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica;
c) il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi nonché l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’IVASS.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Polizze, faro dell’Ivass sui costi da capogiro

Assicurazioni false, interviene l’Ivass

Polizze dormienti, tesoro da 29 miliardi

NEWSLETTER
Iscriviti
X