Investire in Europa: i migliori fondi

A
A
A

Riflettori puntati su 500 fondi comuni azionari Europa distribuiti in Italia

di Luca Lodi28 gennaio 2011 | 13:30

L’Europa è sicuramente uno degli obiettivi di investimento tra i più diffusi tra i risparmiatori e gli investitori, come è confermato da un’offerta corposa e variegata di strumenti di risparmio gestito, sia fondi che ETF. Pur non essendo stata l’area più performante nell’arco di questa crisi, ha complessivamente dimostrato un assetto stabile e robusto nonostante i problemi recenti tra le economie più periferiche del continente. Chiuso il 2010 si può fare un bilancio degli ultimi tre anni andando ad analizzare l’andamento dei fondi che investono in quest’area e facendone una valutazione. Abbiamo preso in considerazione le 3 categorie di fondi che investono nei mercati sviluppati dell’Europa con titoli a larga e media capitalizzazione. Una di esse è generica le altre due raggruppano le gestioni specializzate nei titoli value ed in quelli growth a seconda che i titoli inseriti in portafoglio siano ritenuti dai gestori con tassi di crescita previsti allineati al mercato nel suo complesso oppure superiori. I fondi presi in esame sono oltre 500, dei quali 409 hanno ricevuto il rating. Le tabelle illustrano l’andamento dei soli fondi cui sono state attribuite 5 corone, quasi 40 fondi distribuiti nelle tre categorie menzionate.
Osservando i risultati dell’analisi si può notare come la generalità dei fondi presi in esame, pur non avendo recuperato i massimi pre-crisi, ha recuperato completamente la flessione avvenuta durante i primi due anni, 2008 e prima parte del 2009. Dopo il primo anno con perdite che hanno raggiunto anche il 45%, già l’anno successivo si sono verificati recuperi importanti anche oltre il 50%. Sia il 2009 che il 2010 le performance sono state infatti tutte positive, permettendo di mostrare un risultato complessivo con segno più a quasi la metà dei fondi selezionati.
Tra i fondi più performanti il “Franklin European Growth A” che nei 3 anni ha guadagnato oltre il 12% e il “Threadneedle Lux Pan European Eq.” che con due classi ha superato il 10%. La gestione con i risultati migliori è però il “Reyl European Equities C CHF”, con un +25,84% trainato da un 2010 a +46,6%; la spiegazione è da ricercare nel fatto che è a valuta coperta (per i conti in franchi svizzeri) e ha potuto beneficiare della variazione positiva della sua valuta di riferimento rispetto all’euro.
Le volatilità risultano essere abbastanza omogenee e i fondi menzionati sono posizionati in una fascia mediana, mettendo in evidenza come in questo travagliato periodo e all’interno di questo sottoinsieme selezionato il maggior rendimento non è ha generato un maggiore livello di rischio.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Commodity globali, un fondo per Lazard

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

Fondi, dove costano meno in Europa

Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

Un fondo per gestire le sterzate del mercato

Fondi, con Fidelity la commissione è variabile

Fondi, le migliori piattaforme online

Contenere il rischio è l’obiettivo

Occhio al rischio dei fondi monetari

Le stelle del Salone del Risparmio

Etf, un investimento smart ai tempi di Mifid 2

Fondi, il vero (e oneroso) volto della raccolta

Base Investments, due fondi per due premi

Etica sgr, proventi in distribuzione

Ubp, il bond emergente e sostenibile

Russell Investments, un nuovo fondo sostenibile a rischio controllato

Amundi Etf, 2017 memorabile e 2018 con vista retail

Carmignac: la festa sui mercati sta per finire?

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Fondi, in Europa è già record

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Se i Pir vanno in vacanza, soffriranno anche i fondi mid e small cap Italia?

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Intesa Sanpaolo cede il suo 50% di Allfunds Bank per 900 milioni

Arriva il sito che ti dice come risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Raccolta, le polizze battono i fondi

BlackRock scalda i motori per l’Investment Tour 2017

Degroof Petercam: 5 buoni motivi per puntare sui bond corporate high yield in euro

Volete far centro in borsa? Puntate su titoli noiosi

La Brexit fa paura: disinvestimenti netti per 3,5 miliardi di sterline dai fondi inglesi in giugno

Fondi: non si arresta la fuga dagli azionari, ecco dove stanno andando i flussi globali

Azimut Trend Italia recupera parte del terreno perso da inizio anno

Ti può anche interessare

Lombard Odier Im punta sulla sostenibilità con Langlois

Arnaud Langlois sarà responsabile del lancio di una strategia di investimento azionaria globale lon ...

Scotland (Brandywine Global-Legg Mason): “Il gap tra ricchi e poveri è il vero problema di Europa e Usa”

L'analisi sui mercati di due esperti del gruppo Legg Mason ...

Azimut prende Bocchin

Il gruppo rafforza la propria struttura di gestione con l’ingresso di un nuovo gestore ...