La pagella di Morgan Stanley

A
A
A

Il campione di fondi gestiti dall’illustre gruppo internazionale è di 104 strumenti con rating, la cui distribuzione si presenta piuttosto contenuta nella parte peggiore, quella dei fondi con una sola corona, e concentrata, viceversa, sul livello di 4 corone.

di Redazione25 febbraio 2011 | 10:30

Sono infatti solo 2 (il 2%) i prodotti collocati nella parte più bassa delle rispettive classifiche di categoria mentre sono il 31% quasi il 10% in più del normale, quelli nella parte medio-alta. Leggermente elevato anche il numero di 5 corone mentre in linea con l’universo sono la classe centrale (3 corone) e quella appena inferiore (2 corone). Dall’analisi dei singoli strumenti la casa sembra caratterizzata da una buona disponibilità di prodotti di livello medio alto senza particolari eccellenze se si nota che, tra i 13 prodotti con 5 corone nessuno di essi occupa il primo posto nella categoria di riferimento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, top e flop del 21/09/18

Fondi, top e flop del 19/09/18

Haxe guida per l’Europa di Investec AM

Doppietta di nomine per Jupiter AM

Una semestrale Mirabaudlante

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

Pictet: biotecnologie, che forza!

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Enasarco, arriva l’interrogazione parlamentare

Trimestre a tutta raccolta per T. Rowe Price

Candriam, sostenibili per vocazione

Dws, cambia la guida nel Sud Europa

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Fondi, fuga dagli emergenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Fondi, se resta solo la commissione di performance (o quasi)

Strategie multi asset per mantenere la rotta

Syz AM, un miliardo di motivi per sorridere

Fondi, la commissione di gestione è sotto pressione

Fidelity, you pay…less

Multi asset, una passione in evoluzione

SdR18/Bottillo (Natixis IM): “Attivi, what else?”

SdR18/Giorgi (Blackrock): “Il nostro Universe”

La raccolta ci mette l’Anima

Caso Vegagest, due ipotesi e un silenzio assordante

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

La guerra dei fondi

Asia più forte per La Francaise

Ti può anche interessare

Strategie multi asset per mantenere la rotta

La diversificazione è la chiave della gestione del portafoglio. E dei fondi... ...

Neuberger Berman in tour per i consulenti

Il ciclo di incontri che terminerà il 17 maggio a Parma sarà riservato ai consulenti finanziari pe ...

BMO: Europa, dove si nascondono i rischi?

È necessario tenere a mente il concetto che, se un investitore dichiara di considerare il benchmark ...