Investec Am: Francia, sale il nervosismo sui mercati

A
A
A

Per John Stopford il mercato fa bene a incorporare un premio di rischio, ma una presidenza francese fortemente euroscettica è un rischio poco probabile.

Chiara Merico di Chiara Merico19 aprile 2017 | 09:18

MERCATI NERVOSI- In Francia si avvicina il primo turno delle presidenziali e i mercati stanno tornando nervosi, dal momento che i sondaggi mostrano una corsa a quattro con Le Pen data come vincitrice del primo round, spiega John Stopford, portfolio manager del Global Multi Asset Income Fund di Investec Asset Management. Riteniamo che il mercato faccia bene a incorporare un premio di rischio, ma pensiamo che una presidenza francese fortemente euroscettica sia un rischio poco probabile. Le Pen non dovrebbe vincere il secondo turno, anche se forse con un margine più stretto rispetto a quanto dicono i sondaggi, considerato il largo numero di indecisi. Se anche dovesse vincere, è davvero poco probabile che l’Assemblea Nazionale le permetta di minacciare la permanenza della Francia nell’euro.

COPERTURE DEI RISCHI – Detto questo, i mercati potrebbero rimanere nervosi per i prossimi due mesi se Le Pen facesse bene al primo turno, soprattutto se il secondo vedrà un testa a testa tra estrema destra ed estrema sinistra.Per adesso, all’interno del nostro fondo Global Multi-Asset Income, abbiamo delle coperture dai rischi legati all’euroscetticismo, inclusa una posizione short sui bond governativi francesi rispetto ai loro corrispettivi tedeschi, e siamo short sull’euro rispetto alle valute di altri Paesi europei. La nostra maggiore preoccupazione è il rischio, seppur per noi poco probabile, che il partito euroscettico conquisti la maggioranza in Italia alle prossime elezioni, che si terranno probabilmente più in là quest’anno.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investec Am cambia nome: sarà Ninety One

Investec Am, doppietta di nomine sugli emergenti

Dicorrado (Investec Am): “Tutti i pregi delle azioni value”

Ti può anche interessare

Credit Suisse, arriva il fondo per l’educazione digitale

Un fondo nuovo di zecca che investirà nella digitalizzazione dell’istruzione. Si chiama Eduta ...

Asset allocation: tentazione biotech

L'intervista a Stefan Larson, partner di Sectoral Asset Management ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 7/11/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...