Enasarco, utile a 75 milioni

A
A
A
Avatar di Redazione 16 Giugno 2011 | 11:45
Il bilancio consuntivo dell’ente che gestisce la previdenza degli agenti di commercio, ha registrato utili per 75 milioni di euro, 28 dei quali rappresentano la somma destinata preventivamente al Tfr degli iscritti

Il 2010 si è chiuso all’insegna dell’utile per la Fondazione Enasarco. Il bilancio consuntivo dell’ente che gestisce la previdenza degli agenti di commercio, ha registrato utili per 75 milioni di euro, 28 dei quali rappresentano la somma destinata preventivamente al Tfr degli iscritti.

Tra le diverse voci, sono risultati in crescita tutti i contributi, aumentati nel complesso di oltre 30 milioni di euro rispetto al 2009, incremento che ha permesso a Enasarco di dimezzare il disavanzo previdenziale, passato dai 44 milioni del 2009 ai 22 milioni del 2010.

Risultati incoraggianti si sono registrati anche sul fronte della patrimonializzazione: il patrimonio netto, spinto dagli utili, e’ risultato pari a 4 miliardi di euro contro i 3,9 del 2009; il rapporto tra patrimonio e pensioni, inoltre, e’ diminuito dal 5,15 del 2009 al 5,13 dello scorso anno. Bene sia la gestione immobiliare, sia quella finanziaria.

Intanto si è conclusa con un successo la vendita del primo stabile, che si inquadra nel più ampio piano di dismissione immobiliare denominato “progetto Mercurio”. I nuovi inquilini sono entrati in possesso di un fabbricato alla periferia di Roma, firmando un atto di compravendita con un mese di anticipo rispetto ai tempi pattuiti in precedenza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, la previdenza per fare ripartire l’Italia

Consulenti e pensione: Enasarco introduce il doppio calcolo (e non solo)

Previdenza complementare, bene i fondi ma serve un assist

NEWSLETTER
Iscriviti
X