Risparmio gestito – La view di Dexia

A
A
A
di Redazione 24 Giugno 2011 | 10:30
Il pensiero di Dexia Asset Management relativo alle prospettive del mercato azionario.

Secondo Frédéric Buzaré, Responsabile Globale Responsabile Globale Gestione Azionaria Tradizionale di Dexia AM “Non è improbabile che stiamo assistendo ad un “replay” del 2008, ovvero un cocktail costituito dall’aumento dell’inflazione, da un rallentamento dell’economia e dal rialzo dei prezzi delle materie prime. Ma, fino ad oggi, il punto fondamentale è che ci troviamo nel mezzo di un rallentamento di metà ciclo, che comporta una riduzione temporanea della crescita, senza però interrompere una tendenza al recupero nel lungo termine. Pertanto, i titoli azionari rimangono molto appetibili nel prossimo futuro.”

In questo contesto di mercato, si prediligono i seguenti temi di investimento:

-     Mercati emergenti: sono usciti molto più forti dalla crisi e dovrebbero continuare a prosperare . Tuttavia, nel breve termine, consigliamo di adottare una posizione più prudente in quanto molto dipenderà dalla politica monetaria statunitense.

-     Scorte di risorse naturali: la domanda globale di petrolio grezzo dovrebbe raggiungere livelli record nel 2011, ancora largamente trainata dalla domanda cinese. I mercati emergenti continueranno a cercare nuove strade per garantire la fornitura energetica.

-     Azioni growth: hanno avuto un significativo re-rating in quanto in un ambiente caratterizzato da basso tasso di crescita e mancanza di visibilità sugli utili di altre società ha portato ad una predilezione degli investitori per questi titoli. Crediamo che i titoli di growth o GARP (Growth At a Reasonable Price vale a dire azioni di società che riescono a crescere con moderazione tenendo bassi i costi dell’espansione)  rimarranno un punto fermo nel prossimo futuro. Secondo le nostre previsioni, nel 2011 i titoli GARP continueranno a garantire performance positivi poiché continuano ad offrire il migliore profilo di rischio-rendimento. La crescita sostenibile e prevedibile rimane scarsa, pertanto, questo stile di investimento meriterà un premio.

Tra i titoli preferiti

Aziende innovative:

-     Givaudan: interessante azienda di nicchia produttore svizzero di profumi e fragranze,

-     Safran: produttore di aeromotori di nuova generazione a basso consumo energetico

-     Danone: azienda francese ma globale con in portafoglio di marchi riconosciuti

-     Fresenius: gruppo globale operante nel settore terapeutico/sanitario che capitalizza sulla crescita a lungo termine per la dialisi renale

-     BG: un leader mondiale nel settore del gas naturale

 

Aziende globali:

-     Diageo: incrementerà l’esposizione del Mercato Emergente dal 30 al 50% delle vendite di gruppo nel 2015

-     Vodafone: capitalizzata sul business della telefonia mobile e sui data network, anche nei mercati emergenti

-     BBVA: gruppo finanziario ben capitalizzato con una forte presenza o in mercati promettenti

-     Novo Nordisk: il leader incontrastato nel settore dei trattamenti a base di insulina

 

Crescita dei dividendi:

-     Royal Dutch Shell: ha un enorme generazione di flusso di cassa che ricompenserà gli azionisti

-     GlaxoSmithKline: relativamente protetta dalla scadenza dei brevetti di farmaci, aumenterà la ricompensa degli azionisti

-     Vinci: visibilità e resilienza al ciclo economico sono la combinazione migliore per la crescita dei dividendi

-     BAT: la migliore nel settore del tabacco che le consente una crescita costante dei dividendi

-     Orkla: un gruppo norvegese molto diversificato con attività nel settore dei beni di consumo di marca, dei prodotti chimici, dei materiali e dei prodotti finanziari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dexia, Francia e Belgio ci mettono altri soldi

Dexia: dalla Commissione Ue il via libera al salvataggio

Dexia, il pareggio dei conti è atteso nel 2018

NEWSLETTER
Iscriviti
X