Invesco acquisisce Source

A
A
A
di Chiara Merico 27 Aprile 2017 | 15:06
L’operazione include circa 18 miliardi di dollari in attivo gestito (Aum – Asset Under Management), oltre a circa 7 miliardi di dollari in Aum gestiti esternamente tramite mandati (dati al 31 marzo 2017).

L’ACCORDO – Invesco ha stipulato un accordo per acquisire Source,uno dei principali leader indipendenti specializzato in exchange-traded fund (Etf) in Europa. L’operazione include circa 18 miliardi di dollari in attivo gestito (Aum – Asset Under Management), oltre a circa 7 miliardi di dollari in Aum gestiti esternamente tramite mandati (dati al 31 marzo 2017). L’acquisizione porterà nuove competenze e una vasta gamma di fondi che andranno ad espandere l’universo delle soluzioni di investimento che offriamo ai nostri clienti, siano esse attive, passive e alternative. L’obiettivo è migliorare la capacità dell’azienda di soddisfare le esigenze dei clienti nel raggiungimento dei loro obiettivi d’investimento. L’operazione si inserisce nella visione strategica di Invesco in Europa e a livello globale, consentendo ai clienti di beneficiare di un ulteriore ampliamento della strategia “factor-based” (strategia di investimento in cui i titoli vengono scelti in base a fattori associati a rendimenti potenzialmente interessanti) e della gamma di Etf, aumentando le soluzioni di investimento che Invesco offre in Europa e in tutto il mondo; di un ulteriore miglioramento della competenza e capacità di Invesco di soddisfare le esigenze dei clienti istituzionali e retail in Europa, grazie a specialisti del mondo Etf nello sviluppo prodotti, nelle vendite, analisi di mercato e marketing; di un ulteriore rafforzamento della posizione di Invesco sul mercato europeo, aumentandone dimensione e rilevanza nel crescente mercato globale degli Etf.
NUOVA OPPORTUNITA’ – “Siamo entusiasti di questa opportunità che contribuirà a consolidare l’esperienza di oltre 40 anni di Invesco nel campo degli investimenti tradizionali e la nostra crescente gamma d’offerta di Etf con Invesco PowerShares. L’acquisizione migliorerà significativamente la nostra capacità di fornire soluzioni d’investimento di valore ai clienti istituzionali e retail in Europa e nel mondo”, ha dichiarato Martin L. Flanagan, Presidente e CEO di Invesco. “Grazie all’integrazione di Source, avremo l’opportunità di di soddisfare le crescenti richieste di clienti che sono costantemente alla ricerca di società in grado di offrire una vasta gamma di soluzioni di investimento che rispecchino le loro esigenze”. “Source è una delle società leader indipendente in Europa riconosciuta per la sua innovazione di prodotto, con un’ampia gamma di Etf”, ha affermato Andrew R. Schlossberg, senior managing director e responsabile Emea di Invesco. “La collaborazione con Invesco rafforzerà ed espanderà ulteriormente la nostra presenza sul mercato e sulle principali piattaforme, aumentando le competenze all’interno del nostro crescente business in Europa”. “La collaborazione tra Source e Invesco è eccezionalmente complementare in termini di gamma d’offerta. Il risultato della fusione avrà come obiettivo la creazione di una società leader nel mercato Etf in tutta Europa”, ha dichiarato Mike Paul, executive chairman di Source. “Siamo molto orgogliosi di aver reso Source uno delle società di Etf più competitive e innovative in Europa. Il nostro impegno rimarrà focalizzato sui nostri clienti e sulla innovazione dei prodotti.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Invesco di nuovo al primo posto in Asia-Pacifico

Asset allocation: la Cina resta un buon affare

Etf Esg: sono i dettagli a fare la differenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X