Isaacs (M&G): Corporate Bond? Un’opportunità d’oro

A
A
A
di Redazione 13 Settembre 2011 | 08:30
Stefan Isaacs, gestore del fondo obbligazionario M&G European Corporate Bond, ritiene molto interessanti i bond corporate che offrono opportunità di prezzi scontati …

L’inquietudine estiva dei mercati crea l’opportunità di prezzi scontati delle obbligazioni corporate di alta qualità. Basta solo evitare le aziende del settore finanziario. Parola di Stefan Isaacs, gestore del fondo obbligazionario M&G European Corporate Bond.

A meno che gli investitori non siano del tutto convinti che le economie occidentali stiano andando incontro a una piena recessione, il gestore sostiene che queste obbligazioni corporate siano interessanti. “La maggior parte delle aziende che non appartengono al settore finanziario vantano ottime condizioni, e i loro bilanci rimangono solidi,” aggiunge.

Il valore delle obbligazioni corporate viene misurato di norma dalla quantità di rendimento extra rispetto ai titoli di stato. Questa differenza nel rendimento è conosciuta anche come spread.

Gli spread sulle obbligazioni emesse da società non appartenenti al settore finanziario dotate di buone credenziali in termini di rating del credito sono alti rispetto allo storico. Solo raramente hanno raggiunto i livelli attuali nel decennio che ha preceduto il tracollo dei mercati nel settembre 2008.

Alla fine di agosto, lo spread si attestava a 2.5%. Una società di qualsiasi settore eccetto il finanziario, con un rating tripla B offre oggi un rendimento del 3.9% rispetto all’1.4% dei Bund tedeschi. Attualmente, il rendimento lordo al riscatto del fondo M&G European Corporate Bond è del 5.44%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X