Fidelity: il FF Italy Fund diventa Pir compliant

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 3 Maggio 2017 | 14:47
il fondo, la cui strategia non è stata modificata in quanto già rispettava dal punto di vista sostanziale i vincoli imposti dalla normativa, è ora PIR-compliant a tutti gli effetti, grazie all’aggiornamento della documentazione obbligatoria.

IL FONDO – FF Italy Fund, il fondo di Fidelity International che investe nel mercato azionario italiano, è diventato formalmente un investimento idoneo per i Piani di Risparmio Individuali (Pir): il fondo, la cui strategia non è stata modificata in quanto già rispettava dal punto di vista sostanziale i vincoli imposti dalla normativa, è ora PIR-compliant a tutti gli effetti, grazie all’aggiornamento della documentazione obbligatoria. FF Italy Fund è il più longevo e più grande fondo della categoria azionario Italia promosso da gestori internazionali (fonte Assogestioni al 31.12.2016). L’investimento in titoli che non rientrano nell’indice FTSE MIB, elemento necessario per qualificarsi come Pir-compliant, rappresenta da sempre una delle caratteristiche distintive di questo fondo. Infatti, nella selezione delle idee d’investimento il gestore è svincolato dall’indice e focalizza la sua attenzione su elementi come la sostenibilità della crescita degli utili nel tempo. Le piccole e medie capitalizzazioni hanno rappresentato in media oltre la metà degli investimenti del fondo e, nonostante questo significativo scostamento rispetto all’indice, la volatilità del FF Italy Fund è stata inferiore. Donatella Principe, head of Fund Selection Unit and institutional sales di Fidelity International in Italia, commenta: “Il primo e più evidente vantaggio dell’investimento in Pir è ovviamente rappresentato dal beneficio fiscale di un annullamento per 5 anni delle imposte sui redditi, pari per i prodotti non-Pir al 26%. Inoltre gli strumenti finanziari investiti nei Pir non sono soggetti a imposte di successione. Per fruire di questi vantaggi è necessario che l’investitore abbia aperto un conto Pir”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fidelity: nuovo anno, nuovo roadshow

Consulenti finanziari, i servizi giusti per il lungo termine

Fidelity, il fondo FF Sustainable Water & Waste sfonda il tetto del miliardo

Fidelity International, il roadshow riparte a settembre

Fidelity International, nuova nomina ai piani alti

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Fidelity International

Dalle Alpi alla Sicilia con Fidelity: da domani il roadshow per i consulenti

Fidelity, Ellis guida la rivoluzione nell’obbligazionario

Anche Fidelity sedotta dai bitcoin

Federici torna in pista con Ubs

Fidelity, obiettivo portafoglio perfetto

Asset management, guerra dei prezzi tra i gestori

Roadshow autunnale per Fidelity

Fidelity pensa già al dopo Draghi

Fidelity e la forza del Dragone

Fidelity fa il pieno di sostenibilità

Fidelity International rafforza il team italiano con Corvi

Fondi, con Fidelity la commissione è variabile

Bisogna partire dai fondamentali

Fidelity, you pay…less

Fidelity Investments, profitti a gonfie vele nel 2017

Fondi, rivoluzione Fidelity

ConsulenTia18/Iannelli (Fidelity): “Attenzione alla duration”

Fidelity, ecco il nuovo Responsabile Globale Prodotti

Fidelity rafforza il team Esg con Gibb

Fidelity Winter Roadshow, è tempo di debutto

Fidelity Winter Roadshow, gli appuntamenti per il nuovo anno

Fidelity: bond, nel 2018 l’obiettivo è contenere il rischio

Fidelity gestirà il NEF Ethical Total Return Bond Fund

Non bisogna sottovalutare le obbligazioni indicizzate all’inflazione. Ecco perché

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi azionari Paesi Nordici

Fidelity lancia un fondo sulle strategie Esg

Fidelity punta sugli Etf smart beta

NEWSLETTER
Iscriviti
X