Société Générale, fondo sospende partecipazione a Ipo cinesi

A
A
A

In un comunicato web Fortune Sgam fund management spiega che è diventato impossibile…

di Redazione30 dicembre 2011 | 13:29

Il fondo cinese di venture capital di Société Générale sospenderà temporaneamente la partecipazione alle ipo nel Paese, una decisione insolita per un investitore istituzionale che punta i riflettori sugli alti prezzi di molte offerte pubbliche iniziali. In un comunicato pubblicato sul proprio sito riportato da Reuters, Fortune Sgam Fund Management spiega che è diventato impossibile per i gestori dei fondi studiare integralmente i dossier degli emittenti e stabilire il giusto prezzo e che la decisione è stata presa “per migliorare gli investimento e l’efficienza della ricerca”.

“Al fine di migliorare l’efficacia dei nostri investimenti e delle nostre ricerche abbiamo deciso di sospendere la nostra partecipazione al bookbuilding delle ipo e e di non assistere alla presentazioni agli investitori (roadshow) di emittenti e sottoscrittori”, si legge nella nota. Gli investitori cinesi si trovano ad affrontare un mercato stagnante azionario che è sceso a un minimo 33 mesi e hanno visto un gran numero di newlylistings al di sotto dei prezzi di ipo. Per esempio, Pang Da Automobile Trade Co Ltd nel mese di aprile. Fortune Sgam comunque seguirà da vicino le condizioni del mercato e le variazioni di prezzo delle ipo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Haxe guida per l’Europa di Investec AM

Doppietta di nomine per Jupiter AM

Una semestrale Mirabaudlante

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

Pictet: biotecnologie, che forza!

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Enasarco, arriva l’interrogazione parlamentare

Trimestre a tutta raccolta per T. Rowe Price

Candriam, sostenibili per vocazione

Dws, cambia la guida nel Sud Europa

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Fondi, fuga dagli emergenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Fondi, se resta solo la commissione di performance (o quasi)

Strategie multi asset per mantenere la rotta

Syz AM, un miliardo di motivi per sorridere

Fondi, la commissione di gestione è sotto pressione

Fidelity, you pay…less

Multi asset, una passione in evoluzione

SdR18/Bottillo (Natixis IM): “Attivi, what else?”

SdR18/Giorgi (Blackrock): “Il nostro Universe”

La raccolta ci mette l’Anima

Caso Vegagest, due ipotesi e un silenzio assordante

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

La guerra dei fondi

Asia più forte per La Francaise

SdR18, via libera per le conferenze

Fondi, rivoluzione Fidelity

Ti può anche interessare

Vontobel: Generali pigliatutto

Generali Assicurazioni accelera sulla scia dei conti 2017. E poi la questione Poste Italiane... ...

Doppio ingresso in Aviva Investors

Luca Dal Mas entra nel ruolo di senior multi-manager analyst e Joshua Biele in qualità di multi-ma ...

Rhodes: “Attenti all’emotività, anche a Natale”

Di seguito il commento di Stuart Rhodes, gestore del fondo M&G Global Dividend. “Il Natale ...