Fondi, Polaris si affida a H20 am per gestione comparto lussemburghese

A
A
A

La piattaforma multimanager ha affidato alla società di gestione un mandato obbligazionario globale total return che…

Avatar di Redazione15 marzo 2012 | 08:39

Polaris si affida a H2O Asset Management per la gestione di un comparto del suo fondo di diritto lussemburghese Polaris fund. Nel dettaglio, il mandato affidato dalla piattaforma multi-manager alla società di gestione ammonta a 100 milioni di euro e riguarda una strategia obbligazionaria globale total return, con l’obiettivo di offrire una performance positiva a prescindere dalle condizioni di mercato attraverso un’asset allocation dinamica e una rigorosa gestione del rischio. L’accordo con Polaris, ha spiegato Vincent Chailley, co-fondatore e responsabile investimenti di H20, “conferma la bontà della nostra filosofia di investimento: cercare valore su un orizzonte temporale compreso tra uno e cinque anni e ridurre le fluttuazioni di breve periodo”.

“La gestione attiva e la diversificazione sono le nostre linee guida, ha aggiunto da parte sua Vincenzo Volpe, responsabile Investment Management di Polaris. “La qualità dei nostri partner dimostra la capacità di Polaris di identificare gestori di eccellenza e H2O è un esempio della nostra volontà di cogliere i trend di attualità nell’industria del risparmio gestito”.
 
Antonio Bottillo, Managing director della branch italiana di Natixis Global Asset Management, ha commentato: “siamo entusiasti di poter collaborare con Polaris, un soggetto di primo piano nell’ambito della gestione fiduciaria, un settore con un elevato potenziale di crescita. H2O Asset Management, parte della nostra struttura multi-boutique, ha un’eccezionale esperienza nella gestione di portafogli dinamici”.
 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, ecco i gestori d’oro del 2019

Gestori in vetrina – Lyxor Etf

Gestori in vetrina – iShares

Fondi, guadagni a doppia cifra

Gestori in vetrina – Merian GI

Fondi, arriva il gigante europeo

Fondi, non ci sono più i gestori di una volta

Gestori in vetrina – Allianz GI

Consulenti e fondi, ecco i top (e i flop) da inizio anno

Gestori in vetrina – JP Morgan AM

Gestori in vetrina – Fidelity International

I 5 fondi che hanno ucciso la crisi

Mini fondi pensione: pochi soldi per un doppio vantaggio fiscale

Fondi di investimento, MFS: nuovo fondo che punta al credito europeo

Natixis IM scommette su robotica e intelligenza artificiale

Fca: mazzata a Goldman Sachs International

Unicredit corteggia i fondi

Assogestioni: a febbraio trionfa Poste. Patrimonio record, ma la raccolta delude

BlackRock, grandi novità in Italia

Fondi europei: febbraio da brividi, ma si salvano i bond

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Merian Global Investors, nuovo nome per la distribuzione EMEA

Farad a tutta sostenibilità

Il risparmio violato

Consulenti, occhio ai fondi illiquidi: rischio tsunami all’orizzonte

Fondi, Ubp: nuova strategia long/short sul credito

Fondi, crolla il patrimonio degli absolute return

Merian, quando investire è una cosa preziosa

Etf, BlackRock: sei nuovi fondi sostenibili

Fondi, licenziamenti nelle case di gestione

JP Morgan AM: otto tappe sotto il tetto tricolore

Neuberger Berman, il “big short” Eisman alla guida di un nuovo fondo

State Street, si rinnova la struttura operativa

Ti può anche interessare

Asset allocation, Einstein (e Leonardo) in spiaggia

Il successo dei grandi pensatori non convenzionali della storia ci ricorda che il mondo non sempre f ...

State Street, a Cantillon la strategia commerciale nell’area Emea

La manager sarà incaricata di delineare e guidare la strategia commerciale per i principali prospec ...

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 6/3/2019

La rubrica del risparmio gestito ...