Fondi, Polaris si affida a H20 am per gestione comparto lussemburghese

A
A
A

La piattaforma multimanager ha affidato alla società di gestione un mandato obbligazionario globale total return che…

di Redazione15 marzo 2012 | 08:39

Polaris si affida a H2O Asset Management per la gestione di un comparto del suo fondo di diritto lussemburghese Polaris fund. Nel dettaglio, il mandato affidato dalla piattaforma multi-manager alla società di gestione ammonta a 100 milioni di euro e riguarda una strategia obbligazionaria globale total return, con l’obiettivo di offrire una performance positiva a prescindere dalle condizioni di mercato attraverso un’asset allocation dinamica e una rigorosa gestione del rischio. L’accordo con Polaris, ha spiegato Vincent Chailley, co-fondatore e responsabile investimenti di H20, “conferma la bontà della nostra filosofia di investimento: cercare valore su un orizzonte temporale compreso tra uno e cinque anni e ridurre le fluttuazioni di breve periodo”.

“La gestione attiva e la diversificazione sono le nostre linee guida, ha aggiunto da parte sua Vincenzo Volpe, responsabile Investment Management di Polaris. “La qualità dei nostri partner dimostra la capacità di Polaris di identificare gestori di eccellenza e H2O è un esempio della nostra volontà di cogliere i trend di attualità nell’industria del risparmio gestito”.
 
Antonio Bottillo, Managing director della branch italiana di Natixis Global Asset Management, ha commentato: “siamo entusiasti di poter collaborare con Polaris, un soggetto di primo piano nell’ambito della gestione fiduciaria, un settore con un elevato potenziale di crescita. H2O Asset Management, parte della nostra struttura multi-boutique, ha un’eccezionale esperienza nella gestione di portafogli dinamici”.
 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, top e flop del 27/11/18

Fondi, Jupiter si lancia sull’Eurozona

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Pimco stronca l’Italia e i Btp

Fondi, top e flop del 22/11/18

Fondi, top e flop del 19/11/18

Etf: nelle azioni privilegiate ci Invesco

Fondi, ecco quanto rende il boom green

Fondi, top e flop del 08/11/18

Fondi, Oddo va di short

Poste s’inventa la polizza istantanea

Fondi, top e flop del 18/10/18

Facebook, Zuckerberg sotto attacco dei fondi

Fondi, top e flop del 16/10/18

Quaestio porta a casa un nuovo closing

Notz Stucki, le prime mosse della sgr milanese

Etica, un comparto per ripensare il clima

L’armata dei fondi anti spread

Fondi, top e flop del 03/10/18

Fondi, se il gestore non serve a nulla

Fondi, top e flop del 28/09/18

BlackRock, il fondo a misura di prudenza

Fondi, top e flop del 25/09/18

Fondi, top e flop del 21/09/18

Fondi, top e flop del 19/09/18

Haxe guida per l’Europa di Investec AM

Doppietta di nomine per Jupiter AM

Una semestrale Mirabaudlante

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

Pictet: biotecnologie, che forza!

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Ti può anche interessare

Fidelity rafforza il team Esg con Gibb

Il manager coordinerà le attività del team Esg di Fidelity, già esistente e consolidato, contribu ...

Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

Nuovi rischi in vista per i titoli di stato italiani ...

Tre ingressi per Jupiter

Nick Anderson entra come senior adviser for the Middle East and Africa, William Lopez come head of L ...