Passione negli investimenti più forte della crisi

A
A
A
Biagio Campo di Biagio Campo 24 Aprile 2012 | 10:00
Vino, pietre preziose ed orologi a marzo hanno continuato ad offrire ritorni positivi anche nel mese di marzo.

Similmente a quanto accaduto nei precedenti forti cali dei mercati finanziari anche a marzo i fondi offerti della Sicav Lussemburghese Elite’s Exclusive Collection, guidata da Michel Tamisier e Miriam Mascherin, promossa da Elite Advisers, hanno offerto una buona protezione agli investitori.

Il Nobles Crus, guidato da Christian Roger, è stato lanciato nel gennaio 2008; investe in vini d’annata ed ha una massa in gestione di 76 milioni di Euro. 
A marzo ha realizzato un incremento dello 0,46%, portando la crescita da inizio anno all’1,64% (+20,39% nel 2008, +9,79% nel 2009, +13,41% nel 2010, +11,25% nel 2011). Più che le performance tuttavia colpisce la stabilità dei rendimenti, l’ultimo mese negativo infatti è stato il febbraio 2009 (-0,56%).

Il Precious Time investe in orologi d’epoca. Ha chiuso il primo trimestre del 2012 con un guadagno dello 0,20% (+11,97% nel 2011). Lanciato nel gennaio 2011 ha raggiunto una massa in gestione di 13,6 milioni di Euro.

Come spiega Alfredo Paramico, gestore del fondo, “il 2012 ha avuto una partenza molto positiva. I primi sentori si sono avuti all’Antique Show di Miami che si è tenuto alla fine di gennaio e, contemporaneamente, alla seconda riunione (dopo quella di inizio anno di Las Vegas) dell’International Watch and Jewelry Guild (IWJG)”.

Divine Jewels, l’ultimo dei fondi lanciati dalla casa lussemburghese, investe sulle pietre preziose; la classe in euro a marzo ha ottenuto un rialzo dello 0,52%, mentre dal lancio avvenuto lo scorso gennaio il guadagno sale al 2,42% (3,96% per la classe in dollari).
Attualmente la massa del comparto supera i 7,5 milioni di dollari statunitensi. 

Il settore della gioielleria ha raggiunto un valore totale di circa 65 miliardi di dollari nel 2010 e continua a godere di buona salute.
“La fiera di Basilea ci ha confermato che la concorrenza è più aspra nel settore dei diamanti, facilmente confrontabili tra loro, che in quello delle pietre colorate, molto diverse invece le une dalle altre. Riteniamo che in questo momento si possano realizzare ottimi affari con i diamanti e, approfittando della forte concorrenza nel settore, abbiamo acquistato un diamante taglio smerlando da 5,18 carati D/IF, assolutamente perfetto sotto tutti i punti di vista e di forma ideale. I prezzi delle pietre colorate (rubini, zaffiri e smeraldi) sono rimasti invece su livelli particolarmente stabili”, questo il commento dei due gestori, Serge Fradkoff ed Eric Valdieu.

Tutti i fondi della Sicav Lussemburghese Elite’s Exclusive Collection sono aperti e calcolano il NAV su base mensile.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi comuni – Il Nobles Crus supera i 100 milioni

Fondi comuni – Il Nobles Crus supera i 50 milioni

Fondi comuni – Vino più forte delle tensioni in Africa

NEWSLETTER
Iscriviti
X