Beni Stabili sgr, il cda nomina Mazzocco presidente

A
A
A

Il board della società ha anche Anna Pasquali come amministratore delegato e…

di Redazione27 aprile 2012 | 13:16

Il nuovo cda di Beni Stabili Gestioni sgr ha nominato  Aldo Mazzocco presidente e Carlo Napoleoni (consigliere designato da un socio di minoranza) vice presidente, entrambi con esclusive funzioni di rappresentanza legale, oltre ad aver confermato Anna Pasquali amministratore delegato della società. Beni Stabili Gestioni sgr ha inoltre concluso la vendita di una porzione immobiliare, a destinazione residenziale, di proprietà del fondo di investimento immobiliare di tipo chiuso Securfondo, situata a Milano, in via Carducci. Il prezzo di vendita, pari a 4,39 milioni di euro, ha generato una plusvalenza di 1,9 milioni (+77,20%) rispetto al valore di acquisto al 20 dicembre 1999. Gli acquirenti non hanno alcun legame con il gruppo di appartenenza della società.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Fondi, fuga dagli emergenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Fondi, se resta solo la commissione di performance (o quasi)

Strategie multi asset per mantenere la rotta

Syz AM, un miliardo di motivi per sorridere

Fondi, la commissione di gestione è sotto pressione

Fidelity, you pay…less

Multi asset, una passione in evoluzione

SdR18/Bottillo (Natixis IM): “Attivi, what else?”

SdR18/Giorgi (Blackrock): “Il nostro Universe”

La raccolta ci mette l’Anima

Caso Vegagest, due ipotesi e un silenzio assordante

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

La guerra dei fondi

Asia più forte per La Francaise

SdR18, via libera per le conferenze

Fondi, rivoluzione Fidelity

Kid, i problemi fanno slittare la notifica alla Consob

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

Fondaco, un nuovo fondo equity income

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Fondi, La Française lancia nuovo fixed maturity

Fondi, in Europa è già record

Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

I fondi private scelgono l’Africa

Fondi italiani, in 32 anni più oneri che rendimenti

Al via ReFees, la startup che fa risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Ti può anche interessare

Consulenti, il fondo giusto per evitare l’orso obbligazionario

Dnca ha presentato il suo prodotto di punta per il 2018 ...

Tecnologia, che passione: i 10 anni di Columbia Threadneedle in Italia

Columbia Threadneedle Investments festeggia i 10 anni di presenza in Italia e punta sulla tecnologia ...

LFDE: Echiquier Global diventa Echiquier World Equity Growth

Questo cambiamento, informa una nota, riflette la volontà di evidenziare la dimensione internazion ...