Efama, afflussi record a marzo per i fondi Ucits

A
A
A

Secondo i dati della European Fund and Asset Management Association, la raccolta dei fondi armonizzati si è attestata a…

Avatar di Redazione14 maggio 2012 | 12:36

Sembra ormai ufficiale la ripresa del settore europeo dei fondi comuni di investimento, almeno a giudicare dai dati pubblicati da Efama, che a marzo mostrano una raccolta complessiva dei prodotti armonizzati Ucits positicva per 47 miliardi di euro.

Il risultato – decisamente migliore rispetto ai 19 miliardi di febbraio e anche ai -10 miliardi di marzo 2010 – è attribuibile sostanzialmente “all’allentamento delle tensioni sul mercato obbligazionario dopo la seconda tranche delle operazioni di rifinanziamento a lungo termine della Bce alla fine di febbraio”, ha commentato Bernard Delbecque, responsabile delle statistiche e della ricerca della European Fund and Asset Management Association, a cui aderiscono 24 associazioni nazionali che rappresentano il 97% degli asset totali in gestione ai prodotti Ucits e non Ucits del Vecchio Continente. Tuttavia, ha aggiunto, “la domanda di prodotti azionari risulta ancora bassa, sintomo delle persistenti preoccupazioni circa le prospettive di crescita dell’Europa”.

Entrando nel dettaglio dell’andamento mensile del settore, i fondi Ucits a lungo termine hanno raccolto a marzo 31,9 miliardi di euro dai precedenti 17,9 miliardi, portando il dato da inizio 2012 a quota 68,5 miliardi: all’interno di questa categoria , i fondi obbligazionari hanno praticamente triplicato gli afflussi netti in un mese, passando dagli 8,9 miliardi di febbraio ai 26,4 miliardi di marzo (48,7 miliardi da inizio anno).

I bilanciati hanno registrato invece afflussi per 3,8 miliardi (1,1 miliardi a febbraio, 7,1 miliardi la raccolta da gennaio 2012), mentre la raccolta degli azionari ha visto una battuta d’arresto, scendendo a 1,5 miliardi dai precedenti 4,5 miliardi (9,9 miliardi da gennaio). I fondi catalogati come “altri Ucits” hanno infine chiuso il mese con afflussi per 0,3 miliardi dai 3,4 miliardi di febbraio.

Al di fuori dei prodotti a lungo termine va poi segnalata l’ottima performance registrata dai fondi monetari, con una raccolta netta salita da un miliardo a 14,8 miliardi (21,7 miliardi da inizio 2012). Quanto infine ai fondi non armonizzati alla normativa Ucits, questi hanno attratto risorse a marzo per 12,3 miliardi rispetto ai 16,1 miliardi di un mese prima.

Il totale complessivo – fondi armonizzati e non – si porta così al 31 marzo a 59 miliardi di euro, in aumento dai 34 miliardi di febbraio. Ma ad aumentare sono state anche le masse in gestione: il patrimonio dei prodotti Ucits (72%) e non Ucits (28%) si attestava al 31 marzo a 8.157 miliardi, +0,8% su mese: 5.868 miliardi in capo ai prodotti Ucits (+0,8% rispetto a febbraio) e 2.289 miliardi in capo ai non Ucits (+0,9%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, scontro Efama-CE sulla distribuzione

Fondi, 2017 da urlo per l’Europa

Efama, i fondi europei rialzano la testa

Fondi globali, gli asset salgono a 37.800 miliardi

Fondi europei, frena la raccolta in equity e bond

Fondi europei, la raccolta balza a 87 miliardi a febbraio

Fondi europei, Lussemburgo e Irlanda primi per raccolta nel 2014

Fondi europei, il 2014 si chiude in crescita nonostante la frenata di dicembre

Efama, i fondi europei perdono quota a novembre

Efama, i fondi Ucits europei portano a casa 449 miliardi in dieci mesi

Fondi, Efama plaude all’accordo sui fondi europei a lungo termine

Efama, Gabriela Diezhandino a capo del nuovo dipartimento di Public Policy

Fondi, Efama: a maggio brillano bond e bilanciati

Efama, i fondi europei sfiorano il raddoppio della raccolta in aprile

Fondi, Dargnat: ecco le sfide di Efama per i prossimi anni

Promotori, quell’educazione finanziaria che manca

Efama, a febbraio brillano i fondi obbligazionari

Efama, inizio d’anno da record per i fondi europei

Raccolta, Efama: i fondi a lungo termine sono al top dal 2008

Stabile a novembre la raccolta dei fondi Ucits, gli azionari rialzano la testa

Efama, i fondi vanno meno a fondo nel terzo trimestre 2012

Efama, i bond spingono verso l’alto la raccolta di ottobre

Efama, i fondi a lungo termine sostengono la raccolta trimestrale

Efama, il settore europeo dei fondi a settembre va a… fondo

Fondi Ue, la Bce fa bene alla raccolta di agosto

Efama, fondi mondiali: giù la raccolta nel secondo trimestre

Un primo trimestre sotto il segno dei bond per i fondi globali

Efama, un trimestre nero per i fondi Ucits

Efama, non si fermano i deflussi dal risparmio gestito europeo

Efama, i fondi mondiali resistono nonostante l’Europa

Efama, il presidente Kremer illustra la nuova strategia

Efama, frena la raccolta di fondi Ucits nel secondo trimestre

Efama, asset in fondi globali in calo nel primo trimestre

Ti può anche interessare

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Pramerica

Intervista Andrea Sanguinetto, responsabile area commerciale e vice direttore generale di Pramerica. ...

Neuberger Berman, il “big short” Eisman alla guida di un nuovo fondo

La società Neuberger Berman ha lanciato il fondo UCITS long/short azionario Neuberger Berman Absolu ...

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Gam

Intervista a Carlo Benetti, Market Specialist di Gam. ...