Quercus, a Cdc Infrastructure il 24% di ForVei

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Luglio 2012 | 15:49
Lo ha annunciato Quercus investment partners, precisando che il perfezionamento dell’accordo è atteso entro il prossimo mese di agosto.

Cdc Infrastructure rileva il 24% di ForVei, joint venture tra Vei Capital e Luxco 2 (veicolo partecipato da Quercus Renewable Energy e dalla parthership tra Adenium e Foresight Group) per 9 milioni di euro.

Lo ha annunciato Quercus investment partners, precisando che  il perfezionamento dell’accordo è atteso entro il prossimo mese di agosto.
In seguito agli accordi, Vei Capital rimarrà l’azionista di maggioranza, con il 52%, mentre Cdc Infrastructure e Luxco 2 avranno una quota del 24% ciascuno; gli impegni di capitale dei diversi soci di ForVei hanno ora raggiunto i 37 milioni di euro.

L’attuale portafoglio di progetti di ForVei comprende impianti fotovoltaici per una potenza installata di circa 30 megawatt, ma l’obiettivo è raggiungere quota 100 megawatt.

Vei Capital vede tra i propri investitori Palladio Finanziaria, Generali, Intesa Sanpaolo, Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Il veicolo ha una dotazione di oltre 500 milioni di euro. Cdc Infrastructure è una società contrallata al 100% da Caisse des Dépôts, che ha come scopo l’investimento di lungo termine nei progetti infrastrutturali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quercus Asset Selection, Vito Gamberale nuovo presidente

Nuovo advisory board per Quercus Asset Selection

Fondi, Quercus finanzia un impianto eolico in Romania

NEWSLETTER
Iscriviti
X