State Street fa l’occhiolino agli hedge fund di Goldman Sachs

A
A
A
di Redazione 17 Luglio 2012 | 12:42
L’acquisizione avverrà a un prezzo di 550 milioni di dollari e dovrebbe essere ultimata entro…

UN ACCORDO DA 550 MILIONI – State Street ha annunciato che comprerà l’unità di gestione degli hedge fund di Goldman Sachs per 550 milioni di dollari. È quanto riporta il Wall Street Journal, precisando che l’acquisizione – che non include il business di brokeraggio sui mutui – dovrebbe concludersi nel quarto trimestre di quest’anno.

I CONTI DEL SECONDO TRIMESTRE – State Street
ha chiuso il secondo trimestre con un ultile in calo del 4% a 480 milioni di dollari, pari a 98 centesimi per azione, dai 502 milioni dell’anno prima, un risultato comunque in linea con le attese degli analisti. “Nel secondo trimestre il nostro business ha performato bene in un ambiente economico difficile, che ha visto un indebolimento dei mercati internazionali”, ha commentato il ceo Joseph Hooley.

AMMINISTRATORI DI FONDI HEDGE – I gestori di fondi hedge come quello che State Street sta comprando da Goldman Sachs  – ricorda il Wsj – forniscono servizi di back-office come valutazione dei portafogli e del rischio. La crescende domanda da parte dei regolatori per una gestione indipendente dei fondi ha incrementato l’utilizzo di questi amministratori da parte dei fondi hedge.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti