AllianceBernstein: tre nuovi fondi per investire sui mercati emergenti

A
A
A
di Redazione 11 Settembre 2012 | 10:15
I tre nuovi prodotti, di diritto lussemburghese, offrono la possibilità di attingere a specifiche opportunità che…

PUNTARE AI MERCATI EMERGENTI – “Sempre più investitori desiderano un’esposizione ai mercati emergenti per l’alto potenziale di rendimento come parte di un’allocazione a reddito fisso diversificata”, sottolinea Nicola Meotti, country manager di AllianceBernstein per l’Italia. Proprio per questo la società di gestione, controllata dal colosso francese Axa, ha lanciato tre nuovi fondi per investire proprio sui mercati emergenti.

•    L’Emerging Market Corporate Debt Portfolio investe principalmente nel debito corporate di emittenti dei mercati emergenti riservando una percentuale del portafoglio ad altri strumenti di investimento a reddito fisso, come  emissioni sovrane e quasi-sovrane laddove si riscontri la necessità di incrementare la liquidità;

•    L’Asia Pacific Income Portfolio ricerca guadagni e rendimenti interessanti nel lungo termine dal debito corporate e governativo asiatico e attraverso un’esposizione valutaria su questa regione in rapida crescita;

•    L’Emerging Market Local Currency Debt non solo beneficia delle economie crescenti dei mercati emergenti, ma anche dell’atteso apprezzamento delle valute locali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti