Fidelity punta sugli Etf smart beta

A
A
A
di Francesca Vercesi 5 Giugno 2017 | 09:41
La società starebbe lavorando al lancio in Europa di due Etf smart beta con un focus sui dividendi delle società europee di qualità.

IL LANCIO – Fidelity starebbe lavorando per il lancio in Europa di due Etf smart beta con un focus sui dividendi delle società europee di qualità. La società internazionale è molto attenta sul fronte dell’innovazione e non vuole trovarsi impreparata davanti ai trend in atto. In virtù di questo, infatti, ha lanciato ad aprile i primi due Etf: il Fidelity Global Quality Income Ucits Etf e il Fidelity Us Quality Income Ucits Etf. E ora tocca all’Europa. «Nei nostri obiettivi c’è quello di sviluppare ulteriormente la gamma in base alle esigenze dei clienti», dice Nick King, responsabile ETFs di Fidelity International. King è stato assunto da BlackRock nel 2015 per costruire un team Etf per Fidelity. E spiega: «la domanda di strategie smart beta è andata crescendo negli ultimi anni e dovrebbe continuare ad accelerare, poiché gli investitori cercano prodotti differenziati, a prezzi competitivi e orientati al raggiungimento di risultati specifici. In quest’ambito, riteniamo che le nostre capacità di ricerca e la nostra esperienza possano dare valore per i clienti. Noi offriamo innovazione». Gli investitori hanno immesso una cifra record di 57 miliardi di dollari di soldi freschi in ETFs smart-beta nel 2016, secondo Etfgi, una società di consulenza basata a Londra. Il record degli flussi in entrata ha portato a una vera e propria corsa da parte degli asset manager nell’offerta di prodotti. Solo lo scorso anno sono stati lanciati circa 230 Etf smart-beta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Copernico Sim e Fidelity, nuova partnership per i consulenti

Etf, da Fidelity 12 nuovi smart beta attivi a Piazza Affari

Top 10 Bluerating: Fidelity domina negli Emoa

NEWSLETTER
Iscriviti
X