Previsioni finanziarie per il 2013: l’inizio di una nuova normalità

A
A
A
di Redazione 11 Dicembre 2012 | 09:38
Secondo l’outlook di East Capital il prossimo anno sarà dominato da due tendenze principali. E per i prossimi cinque anni bassa inflazione e crescita sostenibile.

STIME 2013 – Tempo di bilanci per l’anno passato, ma soprattutto tempo di stime per l’anno venturo. Secondo l’outlook 2013 di East Capital, società di gestione indipendente specializzata nei mercati finanziari dell’Est Europa e Cina, l’economia mondiale starebbe tornando a uno stato  di normalità. “Il 2013 potrebbe essere l’inizio di una nuova normalità, in cui le economie e i mercati dell’Europa dell’Est si libereranno parzialmente dalla crisi, ma senza che vi sia un ritorno agli anni del boom che ha preceduto il crollo finanziario”, spiegano gli analisti di East Capital“.

BASSA INFLAZIONE – L’inflazione non sarà un problema nel 2013. “L’inflazione potrà calare anche ulteriormente, e nella maggior parte delle economie non vi è spazio per stimolare la crescita attraverso un allentamento monetario. La crescita media dovrebbe aumentare dal 2,7% del 2012 a poco sopra il 3% nel 2013”, continua East Capital. A trainare una modesta crescita non solo le risposte politiche delle maggiori banche centrali, ma anche la situazione migliorata delle due economie più potenti al mondo, Stati Uniti e Cina.

RITORNO ALLE ORIGINI – Due i trend che si avranno l’anno prossimo. Per prima cosa i mercati cominceranno di nuovo ad essere maggiormente guidati dai fondamentali. In secondo luogo, concludono gli esperti “uno stimolo massiccio da parte della Banca centrale nel 2012 (che potrebbe anche essere più consistente nel 2013) dovrebbe spingere gli investitori a passare dalle obbligazioni alle azioni, mentre gli investitori potranno anche passare dai mercati sviluppati ai mercati emergenti alla ricerca di rischio/rendimento”. Un consiglio finale? Puntare su Russia e Cina.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti