Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

A
A
A
di Andrea Telara 9 Giugno 2017 | 09:52
Ottimismo sul settore azionario nel Barometro di giugno della casa di gestione elvetica.

Sempre più in alto. Si intitola così il barometro di giugno di Pictet Asset Management, il documento mensile con cui la Strategy Unit della casa di gestione analizza lo scenario dei mercati. “Chi ha venduto in maggio potrebbe pentirsene: nel corso dell’estate le borse dovrebbero salire ancora”, scrivono gli esperti di Pictet. Ecco, di seguito, un estratto del Barometro di giugno. A fondo pagina il link al sito dove è scaricabile il documento, con una visione più approfondita sui vari mercati e le diverse asset class.

L’esperienza insegna che in vista dell’estate è meglio alleggerire il portafoglio azionario. Ma quest’anno il vecchio detto ‘sell in May and go away’ potrebbe essere smentito. Innanzitutto, la ripresa dell’economia globale è sempre più diffusa grazie all’attività sui mercati emergenti. Contemporaneamente, le aziende godono di discrete prospettive di utile e le condizioni monetarie restano favorevoli in tutto il mondo grazie agli ampi stimoli delle banche centrali. Un altro segnale rialzista arriva dagli indicatori tecnici da noi monitorati, che nell’insieme puntano alla continua rivalutazione dei corsi azionari, avvalorando la nostra tesi di una sovraesposizione al mercato. Sebbene ormai elevate dopo mesi di rialzo, le valutazioni possono salire ancora, soprattutto in Europa e nei mercati emergenti. Confermiamo inoltre il sottopeso delle obbligazioni, nella convinzione che il recente calo dei rendimenti abbia fatto il suo corso e che con l’accelerazione congiunturale i prezzi si troveranno nuovamente sotto pressione. I nostri indicatori del ciclo economico dipingono un quadro di crescita globale sostenuta. Gli indicatori anticipatori globali, ai massimi da gennaio 2014, puntano a una crescita mondiale annualizzata del 3,4% quest’anno, al di sopra delle nostre previsioni. Negli USA, l’aumento degli investimenti aziendali e dell’attività manifatturiera dovrebbe compensare il rallentamento dei consumi, determinando un’espansione annualizzata del Pil di oltre il 3% nel secondo trimestre.

QUI L’INDIRIZZO WEB IN CUI IL BAROMETRO E’ SCARICABILE

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, arriva Emma con Pictet

Pictet AM, l’anno del Bufalo dell’oroscopo cinese… sarà un Toro?

Pictet, un nuovo digital show per i consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X