Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 9 Giugno 2017 | 09:52
Ottimismo sul settore azionario nel Barometro di giugno della casa di gestione elvetica.

Sempre più in alto. Si intitola così il barometro di giugno di Pictet Asset Management, il documento mensile con cui la Strategy Unit della casa di gestione analizza lo scenario dei mercati. “Chi ha venduto in maggio potrebbe pentirsene: nel corso dell’estate le borse dovrebbero salire ancora”, scrivono gli esperti di Pictet. Ecco, di seguito, un estratto del Barometro di giugno. A fondo pagina il link al sito dove è scaricabile il documento, con una visione più approfondita sui vari mercati e le diverse asset class.

L’esperienza insegna che in vista dell’estate è meglio alleggerire il portafoglio azionario. Ma quest’anno il vecchio detto ‘sell in May and go away’ potrebbe essere smentito. Innanzitutto, la ripresa dell’economia globale è sempre più diffusa grazie all’attività sui mercati emergenti. Contemporaneamente, le aziende godono di discrete prospettive di utile e le condizioni monetarie restano favorevoli in tutto il mondo grazie agli ampi stimoli delle banche centrali. Un altro segnale rialzista arriva dagli indicatori tecnici da noi monitorati, che nell’insieme puntano alla continua rivalutazione dei corsi azionari, avvalorando la nostra tesi di una sovraesposizione al mercato. Sebbene ormai elevate dopo mesi di rialzo, le valutazioni possono salire ancora, soprattutto in Europa e nei mercati emergenti. Confermiamo inoltre il sottopeso delle obbligazioni, nella convinzione che il recente calo dei rendimenti abbia fatto il suo corso e che con l’accelerazione congiunturale i prezzi si troveranno nuovamente sotto pressione. I nostri indicatori del ciclo economico dipingono un quadro di crescita globale sostenuta. Gli indicatori anticipatori globali, ai massimi da gennaio 2014, puntano a una crescita mondiale annualizzata del 3,4% quest’anno, al di sopra delle nostre previsioni. Negli USA, l’aumento degli investimenti aziendali e dell’attività manifatturiera dovrebbe compensare il rallentamento dei consumi, determinando un’espansione annualizzata del Pil di oltre il 3% nel secondo trimestre.

QUI L’INDIRIZZO WEB IN CUI IL BAROMETRO E’ SCARICABILE

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, lo spettro della stagflazione non deve far paura

Consulenti, la Cina è tornata!

Consulenti, la ripartenza deve essere tinta di verde

Consulenti, la mossa vincente contro il coronavirus

Consulenti, prestate attenzione all’eurozona

Consulenti, i vantaggi dei piani di accumulo

Pictet AM: “La recessione è nei prezzi, ma non nei fondamentali”

Investimenti nel mattone targati Pictet

Pictet Asset Management dà un taglio ai costi sui nuovi Pac

Pictet: i mercati temono (troppo) una recessione Usa

Noia (Pictet Am): “Puntare sulla sostenibilità conviene agli investitori”

Delitala (Pictet Am): “Prudenza sull’obbligazionario”

Piersimoni (Pictet AM): “Nel 2018 fuga dai bond e ritorno dell’inflazione”

Piersimoni (Pictet Am): “Elezioni tedesche, così i risultati influenzeranno il mercato”

Al via il roadshow autunnale 2017 targato Pictet AM

Piersimoni (Pictet Am): “Cosa aspettarsi da Fed e Bce nei meeting di settembre”

Pictet AM, le 19 tappe del roadshow

Delitala (Pictet Am): “Perché i mercati non credono alle banche centrali”

Delitala (Pictet Am): “Perché i mercati non credono alla Fed ”

Piersimoni (Pictet Am): “L’Agenda Trump è sparita dai radar dei mercati”

Pictet Am: così la liquidità condiziona i mercati

Noia (Pictet AM): “Le nostre soluzioni per i consulenti finanziari”

Pictet Am: l’insostenibile leggerezza della ripresa economica

Pictet Am e Fida lanciano la nuova edizione di Top Advisor

Delitala (Pictet Am): “Rischio Brexit, come prepararsi e come reagire”

Top Advisor, su cosa puntano gli investitori Millennials

Ti può anche interessare

Asset allocation, meglio essere codardi

Cari investitori, non è il momento di essere coraggiosi. Ce lo dice un commento sui mercati globa ...

Investimenti: high yield, quando il rischio premia

Vi proponiamo di seguito un commento sull’high yield a cura di Mike Della Vedova, co-gestore del ...

Anima, a ottobre prosegue il trend positivo per la raccolta

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di ramo I) del gruppo Anima ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X