Ubi Pramerica, al via il collocamento di Ubi Sicav Protezione Mercati Emergenti

A
A
A
di Redazione 16 Aprile 2013 | 09:43
I manager: è un prodotto per l’investitore che desidera una crescita reale del suo capitale investito e accetta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo

UN NUOVO COMPARTOUbi Pramerica sgr, società di gestione del risparmio nata dalla joint venture tra il gruppo Ubi Banca e Prudential Financial, ha avviato il collocamento di Ubi Sicav Protezione Mercati Emergenti. Si tratta di un nuovo comparto di Ubi Sicav, società lussemburghese a capitale variabile di cui Ubi Pramerica sgr è distributore principale in Italia. Sarà in collocamento fino al 17 maggio 2013. È un comparto flessibile che – secondo quanto riporta la nota della società – “è in grado di cogliere le opportunità d’investimento delle azioni dei Paesi emergenti tramite una strategia attiva che consente di controllare il rischio di tale asset class e prevede, grazie alla componente obbligazionaria, una protezione dell’80% del valore unitario dell’azione più alto tra quelli rilevati nell’ultimo anno (comprensivo dei risultati della gestione, n.d.r.), in ogni momento e per tutta la vita del prodotto”.

LE CARATTERISTICHE – “Negli ultimi mesi, in risposta alle evoluzioni più recenti dei mercati finanziari”, sottolinea Andrea Pennacchia, direttore generale di Ubi Pramerica, “abbiamo pensato e realizzato comparti di Ubi Sicav ‘con il paracadute’, cioè forme di protezione dinamica del capitale o di consolidamento, anche parziale, dei guadagni. Tutto questo per far avvicinare i nostri clienti, con serenità, ad asset class, come quella azionaria, che possono generare nel lungo periodo interessanti opportunità di crescita”. Suzanne Rohe, vice direttore generale e direttore commerciale di Ubi Pramerica, aggiunge: “È un prodotto per l’investitore che desidera una crescita reale del proprio capitale investito, cioè al netto dell’inflazione attesa, e accetta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo. I mercati azionari dei Paesi emergenti mostrano un premio per il rischio elevato implicito nelle valutazioni di mercato, che su un orizzonte temporale di medio-lungo periodo potrebbe trasformarsi in rendimento per gli investitori”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X