L’addio a Renato Zanellati, la nota ufficiale di Nordea

A
A
A
di Redazione 9 Maggio 2013 | 06:49
Dopo l’anticipazione di ieri sera sulla scomparsa del manager, ecco la nota in cui Nordea esprime il suo cordoglio.

LA SCOMPARSA DI ZANELLATI – I colleghi di Milano e di tutto il gruppo Nordea piangono la scomparsa di Renato Zanellati (nella foto), head of fund distribution Italy. Come ha anticipato ieri la redazione di BLUERATING (vai qui per la notizia), il manager italiano, entrato in Nordea nel 2007 per sviluppare in Italia l’attività di distribuzione dei fondi comuni di investimento del colosso nordico, è deceduto martedì 7 maggio in un tragico incidente mentre si stava recando al lavoro.

IL CORDOGLIO DI NORDEAChristophe Girondel, global head of fund distribution di Nordea, ricorda in una sua nota come Renato Zanellati si sia dimostrato sin dal suo ingresso un interlocutore affidabile, capace ed efficiente e commenta così: “Perdo un manager di valore e un amico che ho imparato a conoscere e apprezzare durante questi sette anni”.

IL RICORDO DELLA STRUTTURA
– “Renato“, continua Girondel, “ha costruito e sviluppato le attivita di Nordea in Italia, ha rappresentato al meglio i valori della stabilità, dell’umiltà, dell’integrità, della lealtà e dell’affidabilità, cioè tutto ciò che noi di Nordea siamo. Quella di Renato è una perdita immensa, come collega e come amico. Renato ci lascia un’eredità difficile, che ci obbliga a dare il meglio di noi stessi per essere all’altezza. Alla moglie e al figlio di Renato“, conclude, “vanno il mio pensiero e la mia vicinanza nel dolore”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti