EstCapital sgr, due fondi finiscono nel mirino della Consob

A
A
A
di Redazione 27 Maggio 2013 | 12:04
Gli ispettori della Commissione avrebbero prelevato dalla sede padovana della società tutta la documentazione relativa a Realest 1 e Città di Venezia e…

DUE FONDI SOTTO LA LENTE DELLA CONSOB – La veneta EstCapital sgr finisce sotto la lente della Consob. Secondo quanto riferisce il Corriere del Veneto, l’attenzione della Commissione sarebbe focalizzata in particolare su due dei maggiori fondi della sgr presieduta da Gianfranco Mossetto: Realest 1, che ha in portafoglio immobili come l’ex collegio Antonianum di Padova e gli appartamenti di via San Pietro dell’Orto a Milano – e Città di Venezia, che raccoglie tutti gli stabili ceduti nel 2009 dal Comune di Venezia, per un valore stimato di 85 milioni di euro.

PRELEVATA TUTTA LA DOCUMENTAZIONE
– Nei giorni scorsi, sempre secondo quanto riporta il quotidiano, gli ispettori avrebbero fatto visita alla sede padovana della società – insieme ad alcuni agenti del nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza di Milano – e avrebbero prelevato la documentazione relativa ai due fondi. Secondo indiscrezioni, scrive ancora il Corriere del Veneto, al centro dell’ispezione ci sarebbe l’attività dei periti indipendenti che lavorano per conto di EstCapital sgr.

L’INCHIESTA DELLA GDF – Poco meno di un anno fa, nel luglio del 2012, la società era stata al centro di un’inchiesta della Guardia di Finanza di Padova che aveva accertato un’elusione tributaria da parte della stessa sgr e di alcuni soci azionisti per un totale di 17 milioni di euro di imponibile: in quel caso EstCapital aveva deciso di transare l’importo con il fisco.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti