Banco Santander cede metà del suo braccio di asset management

A
A
A
di Redazione 31 Maggio 2013 | 07:07
Lo ha annunciato la stessa banca spagnola, spiegando di aver raggiunto un accordo con le società americane di private equity Warburg Pincus e General Atlantic …

SANTANDER CEDE IL 50% DELL’ASSET MANAGEMENT – Banco Santander cede una quota del suo braccio di risparmio gestito. Lo ha annunciato la stessa banca spagnola, spiegando di aver raggiunto un accordo con le società americane di private equity Warburg Pincus e General Atlantic per la vendita di una quota del 50% della propria attività di asset management, una mossa volta a raccogliere liquidità per migliorare il bilancio.

700 MILIONI DI EURO – Allo stesso tempo, l’iniezione di capitale contribuirà all’estansione dell’attività di asset management, soprattutto nelle regioni dell’America Latina dove si trova attualmente gran parte dei 152 miliardi di euro di asset in mano a Santander Asset Management. L’operazione valuta il business circa 2,05 miliardi di euro e frutterà a Santander 700 milioni di euro di capital gain.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti