Banco Santander cede metà del suo braccio di asset management

A
A
A

Lo ha annunciato la stessa banca spagnola, spiegando di aver raggiunto un accordo con le società americane di private equity Warburg Pincus e General Atlantic …

di Redazione31 maggio 2013 | 07:07

SANTANDER CEDE IL 50% DELL’ASSET MANAGEMENT – Banco Santander cede una quota del suo braccio di risparmio gestito. Lo ha annunciato la stessa banca spagnola, spiegando di aver raggiunto un accordo con le società americane di private equity Warburg Pincus e General Atlantic per la vendita di una quota del 50% della propria attività di asset management, una mossa volta a raccogliere liquidità per migliorare il bilancio.

700 MILIONI DI EURO – Allo stesso tempo, l’iniezione di capitale contribuirà all’estansione dell’attività di asset management, soprattutto nelle regioni dell’America Latina dove si trova attualmente gran parte dei 152 miliardi di euro di asset in mano a Santander Asset Management. L’operazione valuta il business circa 2,05 miliardi di euro e frutterà a Santander 700 milioni di euro di capital gain.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Harte (Bnp Paribas Am): invariata la posizione lunga sull’Ibex rispetto al Mib

La strategia settimanale del responsabile della ricerca, allocazione degli investimenti attiva - Mu ...

Natixis: “Sulle pensioni ancora molta strada da fare per l’Italia”

La casa d’investimenti ha pubblicato la consueta edizione Global Retirement Index, che misura la s ...

State Street rafforza l’offerta Esg con una nuova soluzione di data & analytics

I nuovi strumenti aiutano i clienti a misurare i rischi Esg e ad accrescere la trasparenza degli asp ...