M&G Investments, Daniel White nominato gestore del fondo M&G North American Value

A
A
A

Sarà affiancato da Richard Halle, gestore del fondo M&G European Strategic Value da 590 milioni di euro, e diventerà vice gestore di questo fondo europeo.

di Redazione20 agosto 2013 | 14:05

UN NUOVO GESTORE – M&G Investments ha annunciato che dal 1° settembre 2013 Daniel White sarà il nuovo gestore del fondo  M&G North American Value  da 140  milioni di euro. Sarà affiancato da Richard Halle, gestore del fondo M&G European Strategic Value da 590 milioni di euro, e diventerà vice gestore di questo fondo europeo.

LA PERSONA PIU IDONEA –
Avendo lavorato fianco a fianco con Richard Halle alla gestione del fondo M&G European Strategic Value sin dal suo lancio nel 2008, White ha maturato una comprovata esperienza negli investimenti, dimostrando di avere delle solide competenze nella  strategia del value investing sia come vice che come co-gestore del fondo. Daniel White sembra quindi essere la persona più idonea a ricoprire il ruolo di gestore del fondo M&G North American Value e in seguito alla nuova responsabilità, a diventare vice gestore del fondo M&G European Strategic Value.

STESSI OBIETTIVI Daniel White subentra nella gestione del fondo M&G North American Value a Richard Brody che si concentrerà sull’ampia responsabilità di gestione degli altri portafogli presso PPM America. La filosofia e l’obiettivo di investimento del Fondo M&G North American Value resteranno gli stessi. Quindi il fondo continuerà a perseguire obiettivi di crescita nel lungo periodo attraverso investimenti nelle aziende nord americane elencate, concentrandosi sull’azionariato economico se paragonato al mercato nel suo complesso.
 
COLTIVARE TALENTI – Secondo Gary Cotton, amministratore delegato equities di M&G Investments,  “la promozione di Daniel White risponde all’impegno di M&G di coltivare talenti.” White é arrivato a M&G nel 2005 come analista di settore e per 5 anni ha gestito con successo il fondo M&G European Strategic Value. E’ considarato dai suoi colleghi e collaboratori come la persona più indicata ad assumere la gestione del fondo M&G North American Value siccome li potrà applicare la capacità strategica del team al mercato nord americano, sfruttando l’ampia esperienza di M&G nell’azionariato globale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

M&G prepara fondi lussemburghesi a prova di Brexit

Nordea prende Pelosi da M&G

M&G pensa a una sede in Lussemburgo

Classifiche Bluerating: M&g in testa nella categoria azionari America

Sondaggio GFK-M&G: un italiano su due ha iniziato a risparmiare troppo tardi

M&G lancia una sicav lussemburghese per gli investitori retail

M&G, quali prospettive per gli investitori high yield

M&G Investments, al via la partnership con Banca Generali

Colpo M&G Investments, i fondi saranno distribuiti da Fideuram e Sanpaolo Invest

M&G Investments: 3 fattori di rischio per la sterlina nei prossimi 24 mesi

Banca Mediolanum e M&G Investments ora avanzano in coppia

M&G Investments Top Funds febbraio 2014

M&G Investments Top Funds gennaio 2014

M&G Investments Top Funds dicembre 2013

M&G Investments Top Funds novembre 2013

Fondi, un ex Anima sgr nel team italiano di M&G Investments

Copernico sim distribuirà i fondi di M&G Investments

M&G Investments Top Funds agosto 2013

M&G Investments Top Funds luglio 2013

M&G Investments Top Funds maggio 2013

M&G Investments Top Funds aprile 2013

M&G Investments Top Funds Marzo 2013

M&G Investments Top Funds Febbraio 2013

M&G Investments Top Funds Gennaio 2013

M&G Investment Italia, un nuovo sales manager per continuare la crescita

M&G Investments ha una nuova investment sales advisor

M&G Investments amplia la distribuzione dei propri fondi

M&G Investments nomina il suo primo managing director per l’Asia

M&G Investments, giri di poltrone ai vertici di Prupim

M&G Investments recluta un ex Threadneedle

M&G Investments, l’Europa può risolvere i suoi problemi

L’analisi di M&G Investments: attenzione alla Francia

I campioni del gestito – M&G Investments

Ti può anche interessare

Anima, effetto Aletti sulle masse

Il totale delle masse gestite dal gruppo a fine dicembre 2017 è pari a circa 94,4 miliardi di euro, ...

Kos (SYZ): la scommessa dei rendimenti dopo Goldilocks

Cercare rendimenti in un contesto di mercato particolarmente complesso, che vede la fine del cosidde ...

NN IP: vento in poppa per gli emergenti

I mercati emergenti, in particolare, sono stati colpiti duramente dalle fughe di capitali e da brus ...