Top Advisor (Pictet), al via la seconda sessione di gioco

A
A
A

Per chi si è iscritto dopo il 15 maggio inizierà infatti a partecipare al concorso (e quindi apparire in classifica) dall’inizio della seconda sessione di gioco che partirà proprio da settimana prossima, lunedì 2 settembre.

di Redazione30 agosto 2013 | 12:36

PRONTI AL GIRO DI BOA – Tempo scaduto, la prima sessione di gioco termina oggi 30 agosto. Ma nessuna paura: chi si è iscritto dopo il 15 maggio inizierà infatti a partecipare al concorso (e quindi apparire in classifica) dall’inizio della seconda sessione di gioco che partirà proprio da settimana prossima, lunedì 2 settembre. Per concorrere alla classifica finale, che sarà basata sulla performance che va dal 2 settembre 2013 al 31 marzo 2014 (cioè l’insieme delle ultime 2 sessioni di gioco), è necessario risultare iscritti entro il 2 settembre 2013.

FONDI PIU’ UTILIZZATI – Arrivati al primo giro di boa c’è da segnalare una riduzione delle performance che per poco meno dell’80% dei portafogli sono inferiori al -4%, a causa delle incertezze dei mercati finanziari in questo periodo, scossi anche dalla vicenda siriana. Quanto ai fondi utilizzati, non si registrano grandi cambiamenti. I più gettonati risultano attualmente il Pictet-Global Megatrend Selection-R EUR, presente in 354 portafogli e con una performance del 2,11% e il Pictet-High Dividend Selection-R EUR (performance del -1,24%), scelto per 219 portafogli.

LA CLASSIFICA – Quanto infine ai nomi dei partecipanti attualmente in vantaggio, tra i promotori finanziari emergono “San 25” e “Winter” con un rendimento intorno al 4,8%, distaccando il terzo classificato, “Annunziato”, fermo al 4,31%. Tra gli studenti invece la prima è “Charlie” con un rendimento al 3,30%, circa un punto percentuale in più del secondo classificato, “Giuliaiemmolo”, con il 2,38 %, Terzo posto per “Franci 27” con l’1,36%. Tra i privati invece, l’unico con una performance positiva è “Fabrizior” (1,26%).


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Alfieri (Jp Morgan Am): “I nostri Pir? Pensati su misura per gli investitori italiani”

Parla il country head per l’Italia della nota casa di gestione che spiega le caratteristiche e le ...

Barker (Ubs Am): “Opportunità tra le azioni italiane”

Il n. 1 dei product specialist sull’azionario di Ubs Asset Management considera interessanti le a ...

Frame Asset Management si rafforza con Schena

Schena, 33 anni, proviene da Banca di Bologna e ricoprirà il ruolo di senior analyst. ...