Il fondo Schroder ISF Italian Equity diventa Pir compliant

A
A
A

La filosofia di gestione, già da tempo in linea con i criteri Pir, rimane sostanzialmente invariata e rispetta i vincoli imposti dalla normativa.

Chiara Merico di Chiara Merico3 luglio 2017 | 10:30

IL PRODOTTO – Il fondo Schroder ISF Italian Equity, lanciato nel 1996 e che vanta una sovraperformance annua del 5,4% rispetto al FTSE Italia All Share da allora, dal 3 luglio diventa formalmente un investimento idoneo per essere inserito in un Piano individuale di risparmio (Pir). La filosofia di gestione, già da tempo in linea con i criteri Pir, rimane sostanzialmente invariata e rispetta i vincoli imposti dalla normativa. “Rendere Schroder ISF Italian Equity Pir-compliant è stato per noi un passo naturale” commenta Luca Tenani, country head Italy – asset management  di Schroders, aggiungendo: “L’ottica di lungo termine tipica di un investimento PIR ben si applica a una strategia azionaria pura come la nostra, rodata da oltre 20 anni, unendo potenziale di rendimento e massimizzazione del beneficio fiscale”. La strategia di investimento punta alla selezione dei singoli titoli sulla base dei fondamentali economici e finanziari delle società, a prescindere dal settore di appartenenza. “Analizziamo i fondamentali, incontriamo periodicamente il management delle aziende, per concentrarci sui nomi che a nostro avviso presentano valore ancora inespresso. Per questo abbiamo sempre guardato con interesse alle aziende italiane a piccola e media capitalizzazione, segmento ricco di quelli che chiamiamo ‘gioielli nascosti’” ,spiega Hannah Piper, gestore del fondo Schroder ISF Italian Equity, precisando che attualmente il portafoglio conta 40 titoli, con il 31,8% del portafoglio investito su titoli quotati al di fuori dell’indice FTSE MIB


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Schroders, riflessioni giapponesi

Schroders, nuovo massimo del patrimonio gestito

Schroders acquisisce la maggioranza di BlueOrchard, leader nell’impact investing

Private asset, Schroders rafforza il business

Consulente, guarda come si comportano gli investitori con la volatilità

Schroders e Lloyds uniscono le forze

Una boutique per Schroders

Schroders, affari in punta di piedi

Gestori in vetrina – Schroders

Schroders di nuovo on the road

Salone del Risparmio, Schroders porta un innovatore “rigenerativo”

Asset allocation, diversificare con i liquid alternative

Schroders, arriva un nuovo Global Head of Private Assets

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Schroders

Schroders alza il velo sul nuovo fondo Helix

Bluerating News del 14/1/18: ecco tutti i protagonisti

Schroders: giro d’Italia in 16 tappe

Schroders, l’economia Usa crescerà ancora nel 2019

Oro, c’è da scommetterci: lo dice Schroders

Schroders, la sim italiana cala il sipario sul WM

Schroders, due webinar per parlare ai consulenti

Sym (Schroders): “Dove trovare valore in Europa”

Schroders: missione sostenibilità

Schroders vuole Cantab, ma Gam non vende

Schroders svela i segreti dell’investimento in Private asset

Schroders, mega affare in Gran Bretagna

Schroders vicina al colpaccio in Gran Bretagna

Schroders: investimenti e sostenibilità, cambia il sentiment

Schroders: giù le stime sul Pil europeo

Utile in bella vista per Schroders

Pensione, italiani in ritardo

Consulenti, 4 rischi per il portafoglio dai quali stare alla larga

Schroders lancia un fondo sulle A-Shares cinesi

Ti può anche interessare

Wealth management: ecco quali sono i desideri dei clienti

Disposti a pagare, ma a patto che sia un servizio di consulenza a 360 gradi. A pensarlo sono i clien ...

Fondi di investimento, Robeco: ecco i macro trend da cavalcare

Rivoluzione digitale, nascita di una classe media nei paesi emergenti, robotica e invecchiamento del ...

ConsulenTia19, gestori in vetrina: M&G

Intervista a Andrea Orsi, deputy head of Italy di M&G. ...