Invesco: su i tassi, ci guadagnano le obbligazioni high yield

A
A
A

Normalmente i tassi aumentano con l’economia in espansione: ciò genera più profitti per la maggior parte delle aziende, che possono così meglio remunerare le loro obbligazioni.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini31 ottobre 2013 | 11:24

ALTO RENDIMENTO – Con l’aumento dei tassi d’interesse si generano più profitti per remunerare le obbligazioni e incrementano i ritorni: Invesco ha individuato le ragioni che, in controtendenza, consentono agli high yield bond di godere della crescita dei tassi. In primo luogo, l’aumento può costituire un vantaggio per la maggior parte degli yield bond. Normalmente, i tassi aumentano con l’economia in espansione: ciò genera più profitti per la maggior parte delle aziende, che possono così meglio remunerare le loro obbligazioni.

BUONE OCCASIONI – In questa situazione, la probabilità di insolvenza delle società è minore, con una potenziale riduzione dello spread creditizio. Un altro motivo per cui le obbligazioni high yield possono ottenere risultati positivi in un contesto di tassi in aumento è perché questo tipo di titolo offre una call option per rifinanziare il proprio debito prima della scadenza fissata: ciò comporta un incremento della remunerazione prevista dall’obbligazione. Infine, si sottolinea che dell’aumento dei tassi non ne beneficia solo l’asset class di riferimento, ma si creano buone opportunità per società con solidi fondamentali e track record.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Amundi: sui mercati incombe la minaccia protezionistica

Le dichiarazioni di Trump stanno agitando i mercati perché se il protezionismo diventasse la regola ...

Risparmio gestito, ancora un trimestre positivo

Con oltre 23 miliardi di euro di sottoscrizioni nette (+80 miliardi di euro da inizio anno), il terz ...

Carmignac: la festa sui mercati sta per finire?

Nel 2018 si conferma il contesto di crescita in quasi tutte le aree del mondo. Ma dal Quarterly meet ...