Bnp Paribas IP, ecco cosa succederà quest’anno sui mercati emergenti

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Febbraio 2014 | 11:01
Per quanto riguarda la Cina, il tapering messo in atto dalla Fed e l’aumento dei tassi negli Usa potrebbero avere un duplice impatto sul mercato azionario…

LA CINA – Cosa succederà nel 2014 sui mercati emergenti? Hanno provato a rispondere alcuni dei gestori di Bnp Paribas Investment Partners, che hanno illustrato il loro outlook Paese per Paese. Per quanto riguarda la Cina, il tapering messo in atto dalla Fed e l’aumento dei tassi negli Usa potrebbero avere un duplice impatto sul mercato azionario del Paese del Dragone: da un lato, l’aumento dei tassi statunitensi potrebbe portare a deflussi monetari, mentre dall’altro lato un rafforzamento dell’economia americana potrebbe sostenere nel tempo le esportazioni cinesi. In particolare gli esperti ritengono che il rischio maggiore per il Paese sia che il tapering porti a un calo di finanziamenti esterni. Va considerato però che la Cina ha una quantità limitata di prestiti esteri, per cui l’impatto sulla sua economia derivante dal ritiro di capitali dall’Asia sarà probabilmente limitato. A livello di fondi, rilevano gli esperti di Bnp Paribas IP, mentre l’Emerging Market sta continuando a registrare deflussi, il fondo China sta beneficiando di un rinnovato interesse degli investitori.
 
RUSSIA, INDIA E BRASILE
– Per quanto riguarda invece la Russia, gli esperti prevedono un allentamento della politica monetaria e un maggiore impatto sul rublo derivante dai flussi di investimento, mentre la Turchia ha registrato una performance piuttosto debole ultimamente – anche se sta cercando di risolvere le sue debolezze – tanto che gli economisti stanno rapidamente aggiustando al ribasso le stime di crescita sul Paese.  Infine il Sudamerica: in Brasile il governo sta aggiustando la politica economica per rallentare la domanda domestica e ridurre il deficit. Oggi il Paese, spiegano gli esperti, ha fondamentali solidi e potrebbe superare gli aggiustamenti ciclici nel medio/lungo termine.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Methorios Capital va verso la liquidazione

Methorios, possibili nuove acquisizioni

Methorios convince gli analisti e vola in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X