Vanguard, il gigante cambia testa

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 14 Luglio 2017 | 07:54
Buckley nuovo chief executive officer del big dei fondi indicizzati dall’1 gennaio 2018

Cambio della guardia a Vanguard Group, il grande asset manager americano leader nella gestione indicizzata. Dall’1 gennaio 2018, infatti, il nuovo chief executive officer sarà Mortimer (“Tim”) J. Buckley (nella foto) che prenderà il posto di Wiliam (“Bill”) McNabb, 60 anni, che resterà presidente. “E’ il momento giusto per un nuovo leader – ha detto McNabb – e il consiglio d’amministrazione è stato unanime nell’indicarlo in Tim”.

Buckley, 48 anni, è stato chief investment officer di Vanguard Group dal 2013 e nel 2001 è salito nel top management del gruppo dov’era entrato nel 1991 come assistente del fondatore John “Jack” Bogle. Buckley arò sostituito nel ruolo di cio dal 46enne Greg Davis, responsabile del fixed income. Oggi Vanguard, con base a Malvern (Pennsylvania), gestisce asset per 4,4 trilioni di dollari: erano pari ad un trilione quando McNabb prese la guida nel 2008.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Cambio al vertice di Vanguard

Vanguard oltre il muro dei 4 trilioni di $

NEWSLETTER
Iscriviti
X