Vanguard, il gigante cambia testa

A
A
A

Buckley nuovo chief executive officer del big dei fondi indicizzati dall’1 gennaio 2018

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino14 luglio 2017 | 07:54

Cambio della guardia a Vanguard Group, il grande asset manager americano leader nella gestione indicizzata. Dall’1 gennaio 2018, infatti, il nuovo chief executive officer sarà Mortimer (“Tim”) J. Buckley (nella foto) che prenderà il posto di Wiliam (“Bill”) McNabb, 60 anni, che resterà presidente. “E’ il momento giusto per un nuovo leader – ha detto McNabb – e il consiglio d’amministrazione è stato unanime nell’indicarlo in Tim”.

Buckley, 48 anni, è stato chief investment officer di Vanguard Group dal 2013 e nel 2001 è salito nel top management del gruppo dov’era entrato nel 1991 come assistente del fondatore John “Jack” Bogle. Buckley arò sostituito nel ruolo di cio dal 46enne Greg Davis, responsabile del fixed income. Oggi Vanguard, con base a Malvern (Pennsylvania), gestisce asset per 4,4 trilioni di dollari: erano pari ad un trilione quando McNabb prese la guida nel 2008.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Vanguard oltre il muro dei 4 trilioni di $

Ti può anche interessare

Strategie factor investing, Invesco ci crede un sacco

Uno studio di Invesco prevede un incremento significativo del peso delle strategie factor investing ...

Polizze vita, rendimenti oltre il 3%

Plus24 Il Sole 24Ore dedica un intero servizio ai contratti del Ramo I. Ecco i prodotti che hanno re ...

Pir, raccolta col turbo fino al 2021

Secondo le previsioni di Intermonte, in 5 anni i flussi verso i piani individuali di risparmio raggi ...