Templeton aggancia il rimbalzo dell’oro

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 14 Marzo 2014 | 14:59
Dopo un 2013 da dimenticare, il riaccendersi di focolai di tensione ad esempio in Ucraina sta favorendo un rimbalzo delle quotazioni dell’oro. E Franklin Templeton ne approfitta

LE TENSIONI IN UCRAINA FAVORISCONO L’ORO – I mercati finanziari offrono sempre un’occasione di guadagno a chi sa cogliere il giusto “market timing”. Così il crescere delle tensioni in vista del referendum secessionista che si terrà domenica prossima in Crimea (il cui risultato Usa e Germania hanno già dichiarato di voler ignorare, minacciando ulteriori sanzioni se Putin decidesse invece di ratificarlo o di proporre il ricongiungimento dell’area alla Federazione Russa) favorisce una estensione del rimbalzo delle quotazioni dell’oro partito già da alcune settimane dopo che il 2013 si era chiuso con un risultato pesantemente negativo per il metallo biondo.

FRANKLIN TEMPLETON NE APPROFITTA – Ad approfittare dell’occasione è il fondo Franklin Gold And Precious Metals A, lanciato nell’aprile del 2010 da Franklin Templeton, che ieri ha segnato un rialzo del 2,92% vedendo salire la quota da 5,14 a 5,29 euro. Osservando l’andamento delle quotazioni nell’ultimo anno (periodo su cui il fondo ha ceduto il 24,43%) si nota come il recupero sia in termini assoluti sia rispetto all’indice Msci World Metals & Mining è partito appena prima di Natale e sembra stare proseguendo tuttora. Da inizio anno intanto le quotazioni hanno recuperato il 28,4%, riportandosi sui livelli dei primi di giugno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Belgrave CM bis nell’Asia Pacifico

Top 10 Bluerating: Invesco è la regina dell’informatica

Mercati, ipotesi cambio di regime

NEWSLETTER
Iscriviti
X