L’Allianz Volatility Strategy è disponibile anche in classe retail

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 17 Luglio 2017 | 10:43
Il fondo si concentra principalmente sulla volatilità azionaria degli indici Eurostoxx 50 e S&P 500, aggiornando costantemente il portafoglio in base alle caratteristiche del premio di rischio.

IL PRODOTTO – È da oggi disponibile anche per gli investitori retail il fondo Allianz Volatility Strategy, strategia di Allianz Global Investors focalizzata sull’asset class della volatilità e sul premio per il rischio ad essa collegato. Il fondo si concentra principalmente sulla volatilità azionaria degli indici Eurostoxx 50 e S&P 500, aggiornando costantemente il portafoglio in base alle caratteristiche del premio di rischio: mentre negli scenari di bassa volatilità il premio è piuttosto stabile, rendendo necessario monitorare il rischio di ribasso legato da possibili incrementi della volatilità, diversamente per livelli di volatilità più elevati il premio è superiore, ma la volatilità della volatilità diventa un fattore di instabilità. L’analisi costante delle caratteristiche della volatilità – in particolare fenomeni di mean-reversion e balzi di volatilità – consente di gestire in modo flessibile e dinamico l‘esposizione alla volatilità in ogni contesto di mercato, osservando rigorosamente il rischio ad essa correlato. Il fondo è guidato dal lead portfolio manager Bernhard Brunner, a capo di un team di gestione che vanta oltre 20 anni di esperienza nelle strategie focalizzate sulla volatilità. “La volatilità è un’asset class sempre più fondamentale per la diversificazione del portafoglio e la generazione di rendimento nel lungo periodo. Presenta inoltre un altro profilo positivo distintivo, la rapidità di recupero. Rispetto al comparto azionario, la cui tempistica di recupero a valle di un calo del mercato avviene più lentamente, la volatilità registra una più rapida ripresa dei premi per il rischio” – commenta Bernhard Brunner. Alberto D’Avenia, country head Italia di Allianz Global Investors aggiunge: “ Nel contesto attuale, caratterizzato da bassi tassi di interesse e valorizzazioni azionarie elevate, la volatilità è sempre più importante come asset class, specie dal punto di vista della decorrelazione offerta rispetto alle asset class tradizionali. il fondo Allianz Volatility Strategy mira a sfruttare il premio per il rischio di volatilità e non direttamente l’andamento della volatilità come normalmente fanno le altre strategie presenti sul mercato. Con questo fondo offriamo ai nostri investitori l’accesso ad una nuova asset class, con l’obiettivo di diversificare ulteriormente il portafoglio di investimento e cogliere un premio per il rischio alternativo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allianz GI, cambiamento ai vertici

Allianz GI Investment Forum: clima e guerra commerciale al centro

Allianz GI, un nuovo nome per la sostenibilità

Gestori in vetrina – Allianz GI

Un’esperta di Wealth Management alla guida di Allianz GI (EMEA)

Active is, così Allianz Gi punta ancora sulla gestione attiva

Private, si rafforza l’alleanza tra Mps e Allianz Gi

ConsulenTia 2018/Maxia (Allianz GI): “Contesto più difficile per il reddito fisso”

2018, dividendi da record in Europa

Allianz GI promuove Vigliotti

Allianz Capital Partners unisce le forze con Allianz GI

Dwane (Allianz GI): “Positivi sulle banche europee”

Naumer (AllianzGI): “La crescita dell’economia è ancora solida”

Allianz GI, nuovo ruolo per Battistini

Allianz GI: il voto austriaco rafforza l’ondata populista in Europa

Valzer di poltrone dentro Allianz Gi

Mifid 2, Allianz GI assorbirà i costi di ricerca esterna

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Quanti affari con l’intelligenza artificiale

Petersen (Allianz Gi): “Ancora qualche rischio politico sui mercati”

Naumer (Allianz GI): Meglio le borse europee di quelle americane

Allianz Global Investors, al via la partnership con State Street

Allianz GI: tre motivi per scegliere la gestione attiva

Allianz GI: rendimenti inferiori allo zero, una novità nella storia obbligazionaria

Utermann (Allianz GI): lunga vita alla gestione attiva!

Fondi, un cambio di casacca da Credit Suisse ad Allianz Global Investors

Allianz GI: nel 2013 la crescita rallenterà ancora

NEWSLETTER
Iscriviti
X