Advantage Financial: la nuova frontiera del made in Italy? I consumatori dell’Africa orientale

A
A
A
di Redazione 12 Maggio 2014 | 13:41
La società ha organizzato un incontro a Milano intitolato “Global Perspectives for Growth & Trade”. L’appuntamento è per il 12 maggio.

APPUNTAMENTO IL 12 MAGGIO – I Paesi dell’Africa orientale offrono opportunità interessanti per l’economia italiana. Ne sono convinti gli esperti di Advantage Financial, che hanno organizzato per il prossimo 12 maggio a Milano il Forum “Global Perspectives for Growth & Trade” con gli interventi, tra gli altri di Charles Calomiris, Columbia Business School e Fmi, di Lorenzo Bini Smaghi, Harvard University e Snam, e dei rappresentanti della Banca Africana per lo sviluppo, del Fondo monetario internazionale e di istituzioni politiche e finanziarie di Kenya, Egitto e Libano.

UNA NUOVA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE – Si tratta di una fetta di Africa dove vivono oltre 300 milioni di abitanti, si parla inglese e il costo del lavoro è un terzo rispetto a quello della Cina, spiegano gli esperti: in quest’area sta partendo una nuova rivoluzione industriale, che ha già attirato colossi come Microsoft, Google, IBM, Tata, Honda, Toyota, H&M.

UN’OPPORTUNITA’ PER L’ECONOMIA ITALIANA
– “Per l’economia italiana, intercettare lo sviluppo dell’Africa Orientale vuol dire riattivare un percorso di crescita di lungo periodo”, dichiara Francesco Confuorti, presidente di Advantage Financial: “anche perché i settori a maggior crescita in Africa sono gli stessi in cui eccelle il made in Italy, cioè l’agribusiness, le energie rinnovabili, il tessile-abbigliamento, l’industria manifatturiera”. Il Forum Advantage Financial, giunto quest’anno alla VI edizione, si svolge presso il Four Seasons Hotel, Via Gesù 6/8, Milano, dalle 9 alle 14.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Confuorti (Advantage Financial): “noi gli advisor li prendiamo con l’amo”

Advantage Financial, la relazione tra private banker e cliente diventa paperless

Private banking, Advantage Financial recluta a tutto spiano

NEWSLETTER
Iscriviti
X