Farad si mette al servizio dell’ambiente: via a una collaborazione con il Fai

A
A
A
Avatar di Redazione 13 Maggio 2014 | 10:03
Il broker svilupperà un prodotto ad hoc che presenterà vantaggi sia per il donatore sia per il Fai.

FARAD AL SERVIZIO DEL FAI – Farad International si mette al servizio del Fai, il Fondo Ambiente Italiano per diffondere la conoscenza e l’utilizzo delle polizze vita come strumento per effettuare donazioni a favore della Fondazione nazionale impegnata nella tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e paesaggistico italiano.

UN PRODOTTO AD HOC – In particolare, il broker supporterà la “Campagna Lasciti” del Fai per la sensiblizzazione alla salvaguardia della cultura e del paesaggio: per farlo, contribuirà alla redazione e distribuzione di materiale informativo, fornirà assistenza e consulenza a tutti coloro che desiderano sottoscrivere una polizza vita a favore della Fondazione e svilupperà dopo l’estate un prodotto ad hoc che verrà lanciato sul mercato italiano e che abbinerà i vantaggi di una polizza rivalutabile con l’obiettivo di fare pervenire i lasciti al Fai in tempi brevi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Farad a tutta sostenibilità

Farad lancia la prima polizza vita Esg

Farad rafforza il team italiano con Viviani

NEWSLETTER
Iscriviti
X