Eurizon prende la scia delle small cap americane

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Giugno 2014 | 15:11
Eurizon Azioni Pmi America sfrutta il momento positivo delle small cap a stelle e strisce e arrotonda il guadagno che sugli ultimi 12 mesi supera ormai il 20%

EURIZON SALE IN SCIA ALLE PMI USA – Non solo emergenti o blue chip: una asset class che nelle ultime settimane gli investitori sembrano aver riscoperto sono i titoli azionari a piccola capitalizzazione, in particolare sul mercato di Wall Street. Ne approfitta Eurizon Azioni Pmi America, che guadagnando l’1% nella seduta di martedì 17 giugno ha portato al 4,29% il suo guadagno da inizio anno, arrotondando al 20,46% il rialzo sugli ultimi 12 mesi, con un indice di Sharpe positivo e pari a 1,57.

IN CINQUE ANNI SOLO UNO HA CHIUSO IN CALO – Risultati ampiamente positivi anche a 3 e 5 anni per il fondo mobiliare aperto di diritto italiano gestito da Eurizon Capital Sgr: sui 36 mesi il guadagno è pari al 53,78% con un indice di Sharpe pari a 0,9, sui 60 mesi al 125,38% (e l’indice di Sharpe sale ad 1,25). Di fatto negli ultimi cinque anni, a parte il 2011 (-6,98%) il fondo ha sempre saputo mettere a segno performance annue positive: nel 2009 ha guadagnato il 24,34%, nel 2010 il 32,16%, nel 2012 il 9,11% e lo scorso anno il 35,14%. Ciò nonostante le performance non svettano all’interno del comparto, rimanendo costantemente attorno al terzo quartile a uno, due e cinque anni (e scivolando nel quarto quartile a 3 e a 4 anni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, nove mesi che fanno la storia. Intesa senza rivali

Eurizon: utile a nove mesi cresciuto del 36% e raccolta a 5,7 mld

Fondi, inchiodata della raccolta. Intesa continua però la corsa con Eurizon

NEWSLETTER
Iscriviti
X