Fondi, il gestore di Threadneedle che mette sotto la lente gli emergenti

A
A
A

Per il suo terzo anniversario in qualità di gestore del Threadneedle Global Emerging Markets Equity Fund, Irina Miklavchich illustra i settori e i titoli che privilegia.

di Redazione30 giugno 2014 | 12:32

L’IMPATTO POSITIVO DELLA RIPRESA NEI PAESI SVILUPPATI – L’asset class dei mercati emergenti comprende un’ampia gamma di economie con dinamiche politiche diverse. in una sua recente relazione, e per il suo terzo anniversario in qualità di gestore di Threadneedle Global Emerging Markets Equity Fund, Irina Miklavchich (nella foto) illustra i fattori politici ed economici sui quali pone l’accento e i settori e i titoli che attualmente privilegia. “Uno dei temi che perseguiamo all’interno del portafoglio è l’impatto positivo della ripresa dei Paesi sviluppati sui mercati emergenti. L’aumento della domanda di beni industriali da parte dei consumatori dei Paesi sviluppati sostiene le esportazioni di prodotti tecnologici, automobilistici e di altri settori dai mercati emergenti. Il Messico, che rappresenta una nostra sovraponderazione a lungo termine, beneficia chiaramente di questa tendenza, dal momento che gli Stati Uniti sono di gran lunga il suo principale mercato di esportazione”.

SOVRAPPESARE IL MESSICO – “Sovrappesiamo diversi settori in Messico, incluso quello finanziario, poiché riteniamo che l’attività economica più vigorosa sosterrà un cospicuo aumento dei prestiti bancari. Siamo inoltre esposti a società industriali come Grupo Alfa, la cui controllata Nemak fornisce componenti ai produttori statunitensi ed europei di automezzi e beneficia del rinnovato interesse dei Paesi sviluppati per le automobili: negli Stati Uniti, per esempio, le vendite sono aumentate dell’8% ad aprile su base annua e questa crescita vigorosa sembra destinata a proseguire. Inoltre, nel Paese abbiamo un’esposizione ai titoli collegati alle infrastrutture, tra i quali citiamo Ohl Mexico, un operatore delle autostrade a pedaggio. La società dovrebbe beneficiare di una crescita del Pil più sostenuta, di una ripresa dei nuovi appalti e dell’aumento della spesa per infrastrutture”.

SCELTE “TECNOLOGICHE”
– “L’aumento della penetrazione dei dispositivi intelligenti è alla base del nostro sovrappeso sulla tecnologia. Nei mercati emergenti ci sono tuttavia aree che destano preoccupazione”. La Cina, secondo Miklavchich, “è alle prese con i problemi del settore immobiliare e con quelli derivanti dalla rapida espansione del credito che si è verificata nel Paese e i cui effetti hanno appena iniziato a manifestarsi. Gli investimenti immobiliari e nelle infrastrutture sono stati la locomotiva dell’economia dal 2005 in poi, dopo aver superato le esportazioni, che avevano trainato la rinascita economica della Cina dagli anni Ottanta. Tuttavia, il ritmo e il volume delle costruzioni hanno attualmente raggiunto livelli insostenibili e il potenziale rallentamento frenerà la crescita del Paese in misura significativa. Quando inizierà sul serio, il riassestamento economico in Cina sarà doloroso sia per la congiuntura nazionale che per i Paesi e i settori dell’universo emergente che hanno beneficiato della crescita vigorosa del settore edilizio cinese”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Commodity globali, un fondo per Lazard

Asset allocation, lo stile di vita fa guadagnare

Fondi, dove costano meno in Europa

Green Arrow Capital, due fondi e una piattaforma per gli alternativi

Un fondo per gestire le sterzate del mercato

Fondi, con Fidelity la commissione è variabile

Fondi, le migliori piattaforme online

Contenere il rischio è l’obiettivo

Occhio al rischio dei fondi monetari

Le stelle del Salone del Risparmio

Etf, un investimento smart ai tempi di Mifid 2

Fondi, il vero (e oneroso) volto della raccolta

Base Investments, due fondi per due premi

Etica sgr, proventi in distribuzione

Ubp, il bond emergente e sostenibile

Russell Investments, un nuovo fondo sostenibile a rischio controllato

Amundi Etf, 2017 memorabile e 2018 con vista retail

Carmignac: la festa sui mercati sta per finire?

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Fondi, in Europa è già record

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Se i Pir vanno in vacanza, soffriranno anche i fondi mid e small cap Italia?

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Intesa Sanpaolo cede il suo 50% di Allfunds Bank per 900 milioni

Arriva il sito che ti dice come risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Raccolta, le polizze battono i fondi

BlackRock scalda i motori per l’Investment Tour 2017

Degroof Petercam: 5 buoni motivi per puntare sui bond corporate high yield in euro

Volete far centro in borsa? Puntate su titoli noiosi

La Brexit fa paura: disinvestimenti netti per 3,5 miliardi di sterline dai fondi inglesi in giugno

Fondi: non si arresta la fuga dagli azionari, ecco dove stanno andando i flussi globali

Azimut Trend Italia recupera parte del terreno perso da inizio anno

Ti può anche interessare

Tcw: bond Paesi emergenti, a trainare sono Argentina e Messico

Il punto sulle singole asset class e sulle aree geografiche di Anisha Goodly, emerging markets portf ...

Allfunds Bank, volano gli asset intermediati

Il valore complessivo dei fondi negoziati sulla dalla nota piattaforma ha superato i 350 miliardi di ...

Debutto blockchain per Lombard Odier Im

L'emissione Dom Re per 15 milioni di dollari Usa è la prima transazione privata in catastrophe bond ...