Dal Brasile nuove soddisfazioni per Fonditalia Equity

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 16 Luglio 2014 | 11:13
Dopo un triennio alquanto altalenante, da un anno a questa parte Fonditalia Equity Brazil T (e il suo gemello Fonditalia Equity Brazil R) sembra aver ritrovato la strada della crescita

ANCORA SODDISFAZIONI DAL BRASILE – Il Brasile torna a dare soddisfazioni ai sottoscrittori di Fonditalia Equity Brazil T (e del gemello Fonditalia Equity Brazil R) che con un +1,66% arriva a sfiorare il 15% di profitto da inizio anno, salendo del 16,68% negli ultimi 12 mesi. Un risultato che si deve anche al miglioramento della gestione di Fideuram Gestions, che sugli ultimi 12 mesi ha espresso un indice di Sharpe positivo (0,43) mentre sui 36 mesi è ancora negativo (-0,31).

UN TRIENNIO ALTALENANTE, ORA LA SVOLTA? – Se si guarda ai risultati dei singoli anni solari la svolta sembra altrettanto marcata, sebbene con qualche falsa partenza. Al -20,15% subito nel 2001 è infatti seguito un più tollerabile -1,27% l’anno seguente, poi un nuovo pesante calo (-20,72%) nel 2013 e finalmente il rialzo di cui si è detto da inizio 2014. Colpa anche delle decise variazioni subite dall’indice della borsa brasiliana, tanto che confrontato con la categoria di appartenenza il comparto non se la cava male, anzi, ottenendo un dignitoso secondo quartile con le performance a 3 e 2 anni e risalendo nel primo quartile grazie ai risultati degli ultimi 12 mesi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram, un trimestre da incorniciare

Fideuram sedotta dalla “scheggia di vetro”

IWBank, un possibile nuovo addio all’orizzonte

NEWSLETTER
Iscriviti
X