Fondi, tris di multi-asset Wealthbuilder per Goldman Sachs AM

A
A
A
di Redazione 30 Luglio 2014 | 12:03
I tre fondi multi-asset Wealthbuilder hanno un range di obiettivi di rischio/rendimento volti a proteggere, generare o incrementare il patrimonio.

NUOVA GAMMA DI FONDI Goldman Sachs Asset Management lancia una gamma di tre fondi multi-asset Wealthbuilder con un range di obiettivi di rischio/rendimento volti a proteggere, generare o incrementare il patrimonio. I fondi Wealthbuilder sono pensati per aiutare gli investitori a realizzare differenti obiettivi di investimento; sono diversificati su svariate fonti di rendimento, dinamici, per trarre vantaggio dalle inefficienze del mercato lungo le varie tipologie di asset, e attentamente gestiti sotto il profilo del rischio per mitigare gli effeti negativi delle fasi di calo del ciclo economico e rendere più agevole l’esperienza di investimento.

IL COMMENTO – “Siamo molto contenti di lanciare i fondi Wealthbuilder, con oltre 100 milioni di dollari di capitale iniziale”, ha detto Kathryn Koch, responsabile del Global Portfolio Solutions Group International di Goldman Sachs AM. I portafogli GS Wealthbuilder Multi-Asset sono gestiti dal team di Global Portfolio Solutions di Goldman Sachs AM, composto da oltre 70 professionisti con sedi in diverse aree del mondo, che gestiscono più di 18,1 miliardi di euro di asset. La supervisione dei portafogli è affidata a Kathryn Koch e a Neill Nuttall, che si è di recente unito al gruppo in qualità di co-Cio di Global Portfolio Solutions. I fondi sono disponibili in un range di Classi azionarie hedged nelle aree dollaro, euro e sterlina, con un investimento minimo iniziale pari a €1.500, o inferiore se effettuato attraverso piattaforme di investimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti