Generali, utile sopra le attese ma polizze in retromarcia

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 2 Agosto 2017 | 08:29
La compagnia triestina ha chiuso il semestre con profitti in crescita del 3,7% a 1,221 miliardi di euro. Scende del 23% la raccolta nel ramo Vita.

Un utile netto di 1,221 miliardi di euro (+3,7% su base annua). E’ il risultato con cui si chiude il primo semestre 2017 di Assicurazioni Generali. In aumento anche il risultato operativo, pari a 2,6 miliardi (+4,1%). Entrambe i dati sono superiori alle attese di molti analisti.
In lieve flessione i premi raccolti, pari a 36,6 miliardi di euro ( -0,8 %). Cresce il Ramo Danni (+1,5%), mentre nel Ramo Vita la raccolta netta cala del 23%, attestandosi a 5,7 miliardi di euro. La compagnia spiega che questo dato riflette due fattori: “la politica di sottoscrizione maggiormente selettiva nei prodotti risparmio e il ribilanciamento verso prodotti che presentano migliori caratteristiche in termini di ritorno rispetto al rischio, sia l’aumento dei riscatti osservato in Italia, Francia e Irlanda”. Il ceo di Generali Philippe Donnet ha detto dunque di non essere preoccupato dall’andamento del ramo vita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Educazione finanziaria, 5 incontri con Generali

Generali, 4,5 milioni per Donnet

Generali, corsa a tre su Bbva

NEWSLETTER
Iscriviti
X