PHOTOGALLERY: tra i rivoltosi di Hong Kong c’è anche un fund manager

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 2 Ottobre 2014 | 12:24
Uno dei più importanti leader del movimento democratico di Hong Kong non è uno studente. E combatte anche contro la crescente influenza di Pechino sul settore finanziario del Paese.

PASSIONE CIVILE – Sono relativamente pochi i professionisti del settore della finanza che stanno dando il proprio sostegno ai manifestanti che occupano le strade di Hong Kong. Tra i tanti volti di ragazzi e studenti che stanno dando la vita alla protesta Occupy Central in favore della democrazia, riporta il sito di CnnMoney, Edward Chin (nella foto) è un’eccezione. Chin aiuta a gestire Occupy Central, e ha assunto un ruolo di primo piano nelle proteste di questa settimana. È la forza trainante del suo ‘gruppo finanziario’, che conta circa 80 persone tra chi lavora in banca, nei fondi d’investimento e in società di gestione.

LA CARRIERA – Il gruppo ha pubblicato due lettere aperte al presidente cinese Xi Jinping negli ultimi mesi, per cercare di aumentare la consapevolezza intorno alla questione democratica a Hong Kong e della necessità di avere elezioni libere e aperte nel territorio cinese. Chin iniziò la sua carreira finanziria in Canada, lavorando come gestore di portafoglio e investment banker. Dopo essersi trasferito di nuovo in Asia, è stato assunto come country head a Man Investments, e responsabile dell’area asiatica a Refco Alternative Investments.

INDIPENDENZA FINANZIARIA – Ora Chin passa le sue giornate in piazza come sostenitore politico, nella speranza di attirare più di professionisti della finanza della città. Oltre alla questione politica, infatti, l’ex fund manager è preoccupato in merito alla crescente influenza di Pechino sul settore finanziario di Hong Kong.

Guarda la photogallery di Edward Chin durante la protesta a Hong Kong

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X