Pioneer Azionario America resta in palla

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Novembre 2014 | 15:19
Pioneer Azionario America continua a dare soddisfazioni ai propri sottoscrittori: con un rialzo dell’1,41% segnato il 6 novembre il guadagno da inizio anno sfiora ormai il 23%

PIONEER AZIONARIO AMERICA SEMPRE PIU’ SU’ – Ancora un allungo per Pioneer Azionario America, fondo mobiliare di diritto italiano gestito da Pioneer Investment Managers che con un rialzo dell’1,41% segnato lo scorso 6 novembre arriva a sfiorare il 23% di guadagno (per la precisione +22,96%) da inizio anno. Un risultato eccellente che fa il paio col +27,40% segnato sugli ultimi 12 mesi con un indice di Sharpe pari a 4,5, ulteriore conferma della validità della strategia gestionale adottata. Negli ultimi anni, del resto, sono state rare le occasioni per i sottoscrittori del fondo (che a fine settembre gestiva un patrimonio di oltre 300 milioni di euro) di lamentarsi.

UN QUINQUENNIO A TUTTO GAS – Nel 2009 il fondo ha infatti guadagnato il 25,22%, l’anno successivo il 15,09%, il 2013 il 27,47%. Unica performance positiva inferiore al 10% è quella del 2012, quando il fondo guadagnò l’8,47% provenendo però da un anno negativo, il 2011, terminato con un lieve calo (-2,1%). Nel complesso non solo la performance di questi ultimi 5 anni è più che positiva, ma appare anche in crescita nei confronti dei concorrenti. Se a cinque anni il fondo si piazza nel terzo quartile della classifica per performance, a 4 e a 3 anni sale nel secondo quartile, mentre a 2 e a 1 anno riesce a piazzarsi nel primo quartile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Dnca in cima ai paesi nordici

Top 10 Bluerating: i metalli WisdomTree sbaragliano tutti

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

NEWSLETTER
Iscriviti
X