Brevan Howard incrocia le dita sul reddito fisso emergente

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Novembre 2014 | 18:22
La settimana dal 12 al 19 novembre ha visto Bh Emerging Markets Local Fixed Income recuperare oltre l’8% riportando in positivo le performance da inizio 2014 e a 12 mesi

PRIMI SEGNALI DI RIPRESA PER BREVAN HOWARD – Settimana di recupero sui principali mercati obbligazionari emergenti e quotazioni di Bh Emerging Markets Local Fixed Income che tornano a salire. Dal 12 al 19 novembre il fondo mobiliare aperto di diritto estero gestito da Brevan Howard Asset Management ha infatti messo a segno un rialzo dell’8,34% riportando prepotentemente in positivo (+3,67%) una performance da inizio anno che finora languiva in territorio negativo.

DOPO UN BUON 2012 RISULTATI IN CALO – Nell’ultimo anno il fondo ha segnato un incremento del 4,19%, anche se un indice di Sharpe negativo (-1,74) indica che l’attività di gestione non ha saputo offrire alcun contributo positivo (anzi) rispetto all’andamento dei mercati di riferimento. Leggermente più equilibrato il risultato sui tre anni (+5,04%, con un indice di Sharpe nullo), che può sfruttare un buon 2012 (anno chiusosi con un rialzo del 6,46%, prima del calo del 4,47% segnato a fine 2013). Non abbastanza, tuttavia, per far abbandonare il quarto quartile nella classifica per performance di categoria a uno, due e tre anni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti