Neuberger Berman torna a essere al 100% dei suoi dipendenti

A
A
A
Maria Paulucci di Maria Paulucci 22 Dicembre 2014 | 11:35
Un’operazione pianificata da tempo, ritenuta fondamentale dal top management e dall’intera struttura per il raggiungimento degli obiettivi di business.

DIPENDENTI PROPRIETARI AL 100% – Come ai tempi della fondazione, nel 1939, Neuberger Berman è di nuovo detenuta al 100% dai suoi dipendenti, avendo gli stessi acquistato la parte residuale di quote di minoranza. In anticipo rispetto al piano annunciato nel 2011, come si apprende da una nota, si è concluso il 19 dicembre il processo che ha reso i gestori e i senior manager di Neuberger Berman esponenti di oltre il 20% dei 2.000 dipendenti della società, unici azionisti detentori dell’intero capitale societario. L’amministratore delegato George Walker ha con l’occasione rimarcato i successi ottenuti dal maggio 2009, quando Neuberger Berman conquistò l’indipendenza da Lehman Brothers Estate: “un azionariato diffuso tra i dipendenti allinea maggiormente la società con gli interessi dei nostri clienti. Ritornare alle nostre origini ci permette di focalizzare tutte le nostre risorse e i nostri sforzi unicamente nella gestione degli investimenti e nella consulenza personalizzata per i nostri clienti, rafforzando ulteriormente la nostra cultura aziendale”.

ESTESA GAMMA DI INVESTIMENTI
– “Operando con una struttura finanziaria più forte e avendo una vera presenza globale, a partire dall’operazione di management buy-out nel maggio 2009 Neuberger Berman ha esteso significativamente la sua gamma di investimenti, ampliando di conseguenza le proprie relazioni con clienti istituzionali, advisors e consulenti globalmente”, ha dichiarato Joseph Amato, presidente e cfo di Neuberger Berman. La strada verso il 100% della società fu approvata nel dicembre 2011 a seguito di un accordo raggiunto tra il management di Neuberger Berman, che al tempo deteneva il 52% del capitale sociale della compagnia, e Lehman Estate, che deteneva il restante 48%. Le risorse per acquistare le quote di minoranza derivano dai flussi di cassa operativi e dalla decisione volontaria da parte dei dipendenti di acquistare capitale addizionale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tassi Usa, Neuberger Berman porta il target di rendimento 2021 all’1,75%

Neuberger Berman, doppietta di fondi Esg

Fondi di investimento, rinnovata la partnership tra State Street e Neuberger Berman

NEWSLETTER
Iscriviti
X