Pia Russia Stock tenta di rimbalzare

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Gennaio 2015 | 18:14
Inizio d’anno altalenante ma nel complesso positivo per Pia Russia Stock, ma le tensioni che si scaricano da tempo sull’azionario russo continuano a condizionare il fondo

PIA RUSSIA STOCK PROVA A RIMBALZARE – Pionieer Investment Austria Russia Stock, fondo mobiliare aperto di diritto estero gestito dalla controllata austriaca di Pioneer Investmens (gruppo Unicredit) ha iniziato decisamente l’anno in altalena, ma alla data del 9 gennaio ha registrato un rialzo del 5,52% rispetto alla vigilia, che ha riportato la performance da inizio 2015 in positivo (+3,80%).

UN MERCATO AL CARDIOPALMA NEGLI ULTIMI ANNI – Complici i problemi legati alle sanzioni economiche occidentali, al prolungato calo del petrolio ed ora all’inizio di una recessione che rischia di durare almeno un anno se non oltre, la Russia non ha certo brillato in questi ultimi mesi e il fondo non ha potuto che risentire del periodo negativo. Nel 2014 è riuscito tuttavia a contenere il calo al 2,71%, dopo il +15,39% segnato nel 2013 (che però seguiva un calo del 27,34% registrato nel 2012). Nel complesso a 12 mesi il fondo accusa ora un calo del 31%, ovvero del 27% abbondante rispetto alle quotazioni di tre anni or sono e del 25,7% circa rispetto a cinque anni fa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Dnca in cima ai paesi nordici

Top 10 Bluerating: i metalli WisdomTree sbaragliano tutti

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

NEWSLETTER
Iscriviti
X