Assogestioni: Eurizon, Generali e Pioneer sul podio per raccolta 2014

A
A
A
Avatar di Diana Bin 26 Gennaio 2015 | 11:30
Tra i singoli gruppi, lo scettro per migliore raccolta netta del 2014 va a Intesa Sanpaolo con 35,5 miliardi di euro, grazie al contributo della sua controllata Eurizon Capital.

LA RACCOLTA DELL’ANNO – Tra i singoli gruppi, lo scettro per migliore raccolta netta del 2014 va a Intesa Sanpaolo, grazie al contributo della sua controllata Eurizon Capital che ha mantenuto la vetta della classifica Assogestioni mese dopo mese (solo a dicembre ha raccolto 2,3 miliardi). Considerando anche Banca Fideuram, le sottoscrizioni di Ca’ De Sass si sono attestate nei 12 mesi a 35,5 miliardi di euro (2,8 miliardi la raccolta del gruppo a dicembre). Segue in seconda posizione, ma a debita distanza dalla prima, il gruppo Generali: secondo i dati Assogestioni, nel 2014 il Leone di Trieste ha totalizzato sottoscrizioni nette per 17,6 miliardi (1,78 miliardi a dicembre). Chiude il podio infine Pioneer Investments con 13,4 miliardi di euro (878 milioni a dicembre), seguito da Poste Italiane (8,6 miliardi nell’anno e 27,5 milioni a dicembre) e Anima Holding (7,6 miliardi di euro nel 2014 e 101 milioni a dicembre). Il primo gruppo estero a comparire in graduatoria è Invesco, che nell’intero 2014 ha raccolto 5,7 miliardi di euro (440 milioni a dicembre), seguito da Deutsche Asset and Wealth Management con 5,4 miliardi di euro (445 milioni a dicembre).

PATRIMONIO
– A livello di patrimonio, si conferma il primato del trio Generali (414 miliardi), Intesa Sanpaolo (304 miliardi) e Pioneer Investments (128 miliardi).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito, a gennaio oltre 12 miliardi di raccolta. Patrimonio al massimo storico

Assogestioni, staffetta Ghidoni-Tagliabue

Eltif: come rilanciarli in quattro mosse, la proposta di Assogestioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X