Goldman Sachs AM: l’Italia? Un mercato interessante per il private banking

A
A
A
Maria Paulucci di Maria Paulucci 2 Febbraio 2015 | 10:04
La casa di gestione sarà a Roma per ConsulenTia 2015 con tutta l’attuale gamma di prodotti. Lato partnership, l’espansione nel nostro paese non si è conclusa.

CONSULENTIA, C’È ANCHE GOLDMAN SACHS – “Saremo presenti a ConsulenTia 2015 con tutta la nostra attuale gamma di prodotti, pensati per offrire agli investitori le migliori opportunità di investimento nell’attuale contesto di mercato”, premette Goldman Sachs Asset Management. “In particolare puntiamo su quattro fondi: Goldman Sachs Global Income Builder Portfolio, fondo bilanciato che si propone di ricercare un reddito stabile e interessante e un apprezzamento del capitale, ma con una minore volatilità rispetto al mercato azionario, e si concentra su azioni di alta qualità e obbligazioni ad alto rendimento in settori che possono anche essere meno sensibili ai cicli di mercato; Goldman Sachs Global Strategic Income Bond Portfolio, fondo obbligazionario dinamico, senza vincoli di benchmark, in grado di investire nell’intera gamma di strumenti obbligazionari e valutari globali conformi alla normativa Ucits per generare rendimenti positivi nelle diverse fasi del ciclo di mercato; Goldman Sachs Global Equity Partners Portfolio, portafoglio azionario concentrato e specializzato in titoli di qualità che punta a generare rendimenti replicabili nel lungo periodo; e Goldman Sachs Global Core Equity Portfolio, fondo azionario che adotta analisi fondamentale e tecniche quantitative per generare potenziali risultati stabili, consistenti e replicabili nel tempo”.

RETI DI DISTRIBUZIONE
– In generale, quali saranno le prossime novità in questo 2015? “Negli ultimi due anni il nostro business è cresciuto del 30% in Italia, che per noi si conferma un mercato chiave in Europa. Se guardiamo alle reti di distribuzione, siamo cresciuti molto nel private banking, dove l’Italia rappresenta un mercato molto attraente per i gestori. La nostra strategia in Italia punta all’espansione tramite partnership con player con cui condividiamo obiettivi e valori”, conclude la società di gestione.

Non perdere lo speciale ConsulenTia 2015 sul numero di febbraio del mensile BLUERATING.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco: anche nel 2015 recluteremo da grandi realtà

NEWSLETTER
Iscriviti
X