Bottillo (Natixis Global AM): presto due eventi a Milano e Roma

A
A
A

La casa di gestione sarà presente anche a ConsulenTia 2015 con un incontro dedicato alla costruzione di portafogli durevoli e alla centralità del rischio.

Maria Paulucci di Maria Paulucci2 febbraio 2015 | 12:40

ANCHE NATIXIS GLOBAL AM È A ROMA – “ConsulenTia 2015 rappresenta un’importante occasione per incontrare e confrontarsi con consulenti, promotori finanziari e professionisti del settore. In tale occasione, saremo presenti il giorno di apertura – martedì 3 febbraio alle 14.00 – con un incontro dedicato alla costruzione di portafogli durevoli e alla centralità del rischio, temi per noi fondamentali che da anni stiamo studiando e sviluppando concretamente grazie anche a una serie di partnership e di ricerche condotte a livello internazionale”. Così Antonio Bottillo, responsabile per l’Italia di Natixis Global Asset Management. “Per costruire un portafoglio che duri nel tempo è necessario a nostro avviso dare priorità assoluta al rischio massimizzando la diversificazione, non solo in termini di asset class e aree geografiche, ma attraverso un uso più efficiente delle asset class tradizionali e l’inserimento di strategie alternative. Il tutto integrato in una corretta pianificazione finanziaria che permetta di rimanere coerenti nel tempo e di non farsi sopraffare dall’emotività”.

DUE EVENTI A ROMA E A MILANO
– “La nostra partecipazione a ConsulenTia 2015 si inserisce in un progetto complessivo già partito negli scorsi anni e che proseguirà nel 2015, il quale ci vede coinvolti e partecipi nei principali eventi che privilegiano un’attività di formazione e di educazione finanziaria, dedicati non solo al mondo dei consulenti e promotori finanziari ma anche al pubblico dei clienti istituzionali e dei fund selector. A questi eventi sul territorio”, prosegue Bottillo, “si aggiungono le nostre due conferenze annuali, che si inseriscono nell’ambito dei Simposi internazionali ‘Durable Portfolio Construction@’ e vedranno la partecipazione delle maggiori associazioni di categoria, uno a Milano incentrato sul ruolo dell’utilizzo di strumenti non tradizionali liquidi e l’altro a Roma focalizzato sugli investimenti illiquidi”.

Non perdere lo speciale ConsulenTia 2015 sul numero di febbraio del mensile BLUERATING.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bottillo (Natixis IM):”Perché la gestione attiva piace agli investitori”

Fondi, così investono i private banker e i gestori di portafoglio

Furet (Dorval): “Perché la festa sui mercati non è finita”

Ti può anche interessare

Fondi d’investimento, top e flop del 25/02/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Assogestioni: un aiuto interpretativo sui nuovi Pir

Una circolare di chiarimento alle Sgr associate ...

BlackRock va alla conquista della Cina

BlackRock  sta trattando con le autorità cinesi mentre cerca di prendere il controllo di un asset ...