Papini (Ubs Global AM): iniziamo l’anno con un rafforzamento del team

A
A
A
di Maria Paulucci 3 Febbraio 2015 | 09:00
Sarà un rafforzamento importante, dice l’a.d. Papini, “che ci aiuterà a sostenere ulteriormente i nostri progetti di crescita”.

MENO VOLATILITA’ E PIU’ FLUSSI CEDOLARI – Quali novità presenterete e a quali eventi parteciperete a ConsulenTia 2015? Lo abbiamo chiesto anche a Giovanni Papini, amministratore delegato di Ubs Global Asset Management. “I temi e gli strumenti che proporremo sono quelli che, dallo scorso novembre, stiamo portando in giro per l’Italia con il nostro roadshow ‘Il viaggio conta’: soluzioni che rendano il viaggio dell’investitore ‘più confortevole’ (contenimento volatilità) e che permettano loro di ‘fare rifornimento’ durante il viaggio (flussi cedolari)”.
 
RAFFORZAMENTO DEL TEAM
– In generale, aggiunge Papini, “pensiamo che il 2015 sarà un anno molto importante per noi. Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto per consolidare la nostra presenza nel campo della distribuzione italiana. I dati di raccolta del 2014 confermano il nostro impegno. Pensiamo che adesso sia arrivato il momento di raccogliere quanto finora seminato e puntare ancora più in alto. Inizieremo intanto con un rafforzamento importante del nostro team, che ci aiuterà a sostenere ulteriormente i nostri progetti di crescita”.
Non perdere lo speciale ConsulenTia 2015 sul numero di febbraio del mensile BLUERATING.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X